SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

S. Ippolito: installata la prima delle sculture di Scolpire in Piazza 2008

2' di lettura
761

scultura pedaso
La prima delle cinque sculture realizzate durante l’edizione 2008 di Scolpire in Piazza è già stata installata presso il moletto sul lungomare di Pedaso, uno dei cinque comuni partner della manifestazione.

L’opera “Il Pescatore” creata dalla giovane scultrice udinese Elena Saracino, è stata inaugurata nel corso di una cerimonia ufficiale svoltasi nel tardo pomeriggio di sabato 23 agosto 2008. Alla cerimonia erano presenti, oltre all’artista, il Sindaco di Pedaso Guido Monaldi e assieme ai componenti della Giunta, il Sindaco di Sant\'Ippolito Dimitri Tinti, diversi amministratori dei comuni limitrofi e il sindaco del consiglio dei ragazzi della locale scuola. Ha partecipato anche un folto pubblico composto dai cittadini di Pedaso e da turisti e bagnanti: tutti hanno apprezzato l\'opera e la sua collocazione.


La scultura è stata posizionata nell\'estremità a sud del piccolo molo della spiaggia di Pedaso, che si caratterizza per il lungomare dedicato ai cantautori. L\'iniziativa è stata ripresa dalle telecamere del Tgr Itinerante, presente lo stesso giorno a Pedaso, con una breve intervista alla scultrice da parte del giornalista Maurizio Blasi che ha sottolineato i risultati di qualità che possano nascere da una collaborazione fra piccoli comuni, ciascuno con la propria peculiarità. Il progetto che ha portato a questo importante risultato è nato dall’opportunità offerta dalla Regione Marche, in particolare l\'Assessorato alla Cultura e alle Politiche giovanili, a Scolpire in Piazza che, cogliendo la forte valenza artistica e sociale della manifestazione santippolitese, l’ha inserendola nell\'APQ – Giovani Ricercatori di Senso.


In questo modo è stato possibile creare uno spazio di confronto fra giovani artisti provenienti dall\'Italia e dall\'estero che hanno realizzato opere che saranno impiegate in significativi programmi di riqualificazione urbana di 5 piccoli comuni (tra i quali Pedaso) delle Marche. Un progetto che ha saputo cogliere le migliori energie di realtà a torto considerate minori, ma che sanno esprimere idee e capacità di alto livello. L’appuntamento è ora per la sistemazione delle altre quattro opere realizzate a Scolpire in Piazza 2008 e destinate ai comuni di Monterado, Barchi, Gradara e Barbara.





scultura pedaso

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-08-2008 alle 01:01 sul giornale del 27 agosto 2008 - 761 letture