SEI IN > VIVERE FANO > CRONACA
articolo

Arrestato albanese: spacciava cocaina alla \'Fano bene\'

1' di lettura
1369

cocaina

L\'uomo è stato fermato nella notte: sequestrati 60.000 euro di cocaina e un taccuino con i nomi dei clienti.

Era entrato nel giro della \"Fano bene\", frequentava i locali più famosi della zona dove esercitava l\'illecita attività di spaccio. E\' stato arrestato nella notte M. S., albanese di 25 anni, perché deteneva droga per un valore di 60.000 euro.





L\'uomo, formalmente operaio ma in realtà nullafacente e fino a qualche tempo fa sconosciuto alle forze dell\'ordine, si era riuscito ad inserire perfettamente nel tessuto cittadino coltivando un nutrito numero di clienti a cui spacciava cocaina. Clienti il cui nome compare in un taccuino, anche questo sequestrato dai militari, che fungeva da libretto di contabilità dello spacciatore e in cui erano riportate entrate e cifre da riscuotere. Le indagini dei Carabinieri di Fano, capitanate da Cosimo Petese, si sono sviluppate mediante servizi di osservazione e controllo presso alcuni locali pubblici frequentati dai giovani di Fano e di alcuni comuni limitrofi.






L\'uomo, fermato nella notte a bordo della sua audi A3, ha cercato di disfarsi di un ovulo che aveva con sé, poi recuperato, che conteneva all\'interno 35 grammi circa di cocaina. Ulteriori accertamenti hanno permesso ai militari di rinvenire altri 595 grammi di cocaina suddivisa in 20 dosi ben confezionate contenenti quantità variabili di stupefacente dai 20 ai 30 grammi pronte per lo spaccio. Sequestrata anche la somma in contante di 1.070 euro e un bilancino di precisione. L\'albanese si trova ora nel carcere di Pesaro mentre le indagini sono in corso e non si escludono nuovi sviluppi.



cocaina

Questo è un articolo pubblicato il 26-08-2008 alle 01:01 sul giornale del 26 agosto 2008 - 1369 letture