SEI IN > VIVERE FANO > CRONACA
articolo

Si fingono carabinieri in abiti civili: truffata un\'anziana

20' di lettura
1008

\"E\' una modalità di truffa ormai collaudata, invito tutti a chiamare il 112 al minimo sospetto\", l\'appello del comandante Cosimo Petese.

E\' una modalità di raggiro molto diffusa e ormai nota ma questo non è riuscito ad evitare a un\'anziana di Saltara di rimanerne vittima. L\'ignara donna aveva difatti aperto la porta a due truffatori che, spacciandosi per carabinieri in abiti civili, ne hanno conquistato la fiducia e si sono introdotti nell\'abitazione.


Col pretesto di aver appena arrestato un ladro sospettato di aver compiuto un furto proprio nella sua abitazione, i truffatori hanno chiesto di poter verificare quali vaori fossero effettivamente stati prelevati. Si sono così diretti verso la camera da letto dell\'anziana dove hanno rubato i 1.000 euro custoditi nel comò.


E\' il commissario dei carabinieri Cosimo Petese a lanciare l\'appello alla cautela. \"bisogna sospettare di simili individui, è necessario tenerli alla porta e chiamare subito il 112 o il 113 e richiedere un intervento\".


Questo è solo l\'ultimo di una serie di episodi avvenuti con stessa modalità d\'inganno: proprio poco tempo fa a Senigallia due truffatori si sono finti carabinieri per rapinare un\'anziana sola in casa, con lo stesso modus operandi della signora di Saltara tanto che gli inquirenti pensano si tratti degli stessi autori.



Questo è un articolo pubblicato il 22-08-2008 alle 01:01 sul giornale del 22 agosto 2008 - 1008 letture