SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
articolo

I socialisti: \'solidarietà agli sposi gay\'

30' di lettura
1164

nozze gay|
Dopo le dure dichiarazioni di un sacerdote i socialisti fanesi difendono la decisione della coppia e si interrogano sul silenzio delle istituzioni a proposito.

Aveva fatto clamore gli scorsi giorni l\'annuncio via radio della prima unione gay tra due fanesi. Fausto Scherni, noto funzionario pubblico e membro de cda della fondazione Teatro, e il suo compagno, il dj olandese Elvin Van Dijk, insieme da 21 anni, non avevano esitato a diffondere la decisione. Non tutti però hanno accolto benevolmente la loro promessa. In particolare è stato l\'intervento di un parroco che durante la celebrazione di un altro matrimonio non aveva esitato a chiarire la sua posizione in merito, a provocare proteste.


Ieri, a difesa dei due futuri sposi e contro il sacerdote sono intervenuti i socialisti fanesi che per voce del loro segretario Aldo Scalera sostengono che \"in assenza di una pronta smentita del sacerdote in questione o di altri nella gerarchia delle responsabilità che vengono coinvolte, ci vediamo purtroppo costretti a ritenere che le cose non siano andate differentemente\".


\"Silenzio incomprensibile\" continua Scalera \"anche dal Sindaco e dai tanti assessori, reduci dal loro travestimento da antichi romani. L\'intervento del sacerdote, sotto questo profilo, lo riteniamo un infortunio di chi ogni giorno deve trovare convincenti parole d\'amore, di carità, di rispetto, di comprensione e di tolleranza\".


\"Ma al di là di questo, é ora che si affronti seriamente in Italia la questione delle coppie di fatto e che, a Fano\" conclude il segretario dei socialisti \"si istituisca almeno un registro delle unioni civili che sancisca situazioni anche molto differenziate fra cittadini non uniti da matrimonio per ragioni diverse, con i loro diritti e doveri\".



nozze gay|

Questo è un articolo pubblicato il 05-08-2008 alle 01:01 sul giornale del 05 agosto 2008 - 1164 letture