Pesaro: si getta dal balcone per sfuggire alle violenze del marito

violenza 1' di lettura Fano 11/06/2008 - A pesaro il grave episodio di soprusi e violenza domestica.

Una brasiliana di 38 anni ha cercato in questo modo di sfuggire alle violenze del marito, un pesarese di 31 anni residente nella frazione di Santa Veneranda di Pesaro. Buttandosi dal primo piano della palazzina, ha riportato ferite guaribili in 35 giorni. Una volta uscita, la donna ha chiesto subito aiuto alle forze dell\'ordine che sono intervenute fermando l\'uomo e sorprendendolo al volante della sua auto in evidente stato di ebbrezza anche se gli era già stata revocata la patente. L\'uomo, C.M., è stato arrestato per lesioni personali gravi e maltrattamenti in famiglia.

Sempre a Pesaro e sempre nella giornata di lunedì si è verificato un furto in zona mare. Ignoti, servendosi di un cacciavite, si sono introdotti in un appartamento e hanno portato via beni per un ingente valore. Sono ancora in corso le indagini e gli accertamenti della Polizia Scientifica.






Questo è un articolo pubblicato il 11-06-2008 alle 01:01 sul giornale del 11 giugno 2008 - 1085 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Elena Serrano, violenza domestica





logoEV
logoEV