San Costanzo: Castelli d\'aria con Charlotte Zeiher

Charlotte Zeiher 1' di lettura 06/06/2008 - La voce del soprano tedesco Charlotte Zeiher e le magiche sonorità d\'organo, un Callido 1784, eseguite da Giovannimaria Perrucci, ideatore della rassegna musicale.

Un nuovo imperdibile appuntamento con \"Castelli d\'aria\" venerdì 6 giugno alle 21 a Cerasa di San Costanzo, nella chiesa di San Lorenzo Martire. In primis per la singolarità del programma: il concerto propone musiche per lo più inedite composte da autori marchigiani del periodo che va dall\'inizio del \'700 alla prima metà dell\'800. Si tratta di brani di Gian Battista Pergolesi, Giuseppe Giordani, Antonio Brunetti e Giovanni Morandi.


Un repertorio che sarà \"immortalato\" in una prossima registrazione discografica curata dagli esecutori. L\'organo della chiesa di San Lorenzo, nel castello di Cerasa, fu costruito da Gaetano Callido nel 1784 per il convento di Santa Cristina di Senigallia, città dove a quei tempi fu attivo il compositore Giovanni Morandi. Lo strumento fu ceduto alla chiesa di Cerasa negli anni \'60 e recentemente restaurato dalla ditta Ruffatti di Padova.


Per informazioni e prenotazione: tel. 320 7577144, info@laboratorioarmonico.it. La serata è organizzata dall\'assessorato alle attività culturali della Provincia in collaborazione con il \"Laboratorio armonico\" e il Comune di San Costanzo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-06-2008 alle 01:01 sul giornale del 06 giugno 2008 - 1263 letture

In questo articolo si parla di san costanzo, spettacoli, pesaro, Provincia di Pesaro ed Urbino, charlotte zeiher





logoEV
logoEV