Moto: la Sgm torna da Roma con le ossa rotte

2' di lettura Fano 30/05/2008 - Quattro moto rotte, un pilota a terra per ben due volte nelle prove libere del venerdì ed un altro al tappeto in quelle del sabato.

Bastano questi pochi dettagli per far capire quanto sia stata impegnativa e piena di ostacoli la trasferta romana di Vallelunga che tutto l’Sgm Racing Team di Fano si è trovato ad affrontare lo scorso fine settimana. Come dicevamo nella premessa, i piloti della scuderia fanese hanno iniziato ad “assaggiare” l’asfalto già dal venerdì con una doppia caduta di Battistella, nessuna conseguenza per lui, qualche problema in più per la moto. A far compagnia a Battistella, sabato, ci ha pensato Rossi, a terra durante le prove ufficiali tanto per tastare il polso dei meccanici il cui lavoro si è dimostrato ancora una volta encomiabile: moto perfette e pronte per la gara della domenica che, con queste premesse, iniziava non certo in discesa.



Ottima, invece, la partenza dei tre alfieri Sgm con Rossi (partito dalla quarta fila), Sanca (sesta) e Battistella (nona) autori di una partenza razzo. Ma le insidie erano ancora una volta dietro l’angolo: dopo pochi giri l’esperto Rossi, decimo in quel momento e con tutte le carte in regola per fare il salto in avanti nella classifica generale, finiva ancora una volta fuori pista rendendo obbligatorio il ritiro. A far tornare il sorriso al team manager Scarpetti ci pensavano però Sanca e Battistella, quest’ultimo autore di ben dieci sorpassi in soli dieci giri. Alla fine 17esimo posto per lui mentre 13esimo per Sanca che, se non fosse sopraggiunto un vistoso calo fisico, avrebbe potuto ambire anche a finire nella top ten.


Archiviata la parentesi romana, e raccolti i pezzi, il team fanese si prepara ora alla prossima gara sul circuito di Misano dove il 15 giugno un test servirà a capire se le cadute di Vallelunga avranno provocato delle conseguenza sulle moto, ma, visto la bravura dei meccanici, siamo certi che per il prossimo impegno ufficiale tutto sarà di nuovo perfetto…piloti compresi.







Questo è un articolo pubblicato il 30-05-2008 alle 01:01 sul giornale del 30 maggio 2008 - 972 letture

In questo articolo si parla di fano, Sgm Tecnic