San Lorenzo in Campo: sabato seconda serata di \'CineBo\'

cinebo 2' di lettura 22/05/2008 - Sabato 24 maggio alle ore 20.30 \"Ossessione carne - Cibo come carne, carne come corpo, corpo come cibo\" è il titolo della seconda serata della rassegna CineBo - Il gusto del cinema.

Si partirà al teatro Mario Tiberini con \"Macellai e cannibali, visioni di carne\": una miscela di proiezioni tratte da film che hanno fatto la storia del cinema.


A seguire, il Dott. Matteo Mugnani, (www.matteomugnani.com) psicologo, specializzato in disturbi del comportamento alimentare, Direttore Scientifico dell\'Associazione MondoSole-CPA (Centri di Psicologia dell\'Alimentazione) e collaboratore di SKY Cinema, guiderà i presenti attraverso una conferenza-spettacolo, dal titolo \"Cinema e Cibo: Storia d\'Italia a Tavola\", nell\'analisi del rapporto tra cinema e cibo, tra uomo e carne.


Alle 22.30 ci si sposterà nella suggestiva Piazza Padella per una degustazione di carne (tagliata), curata dell\'azienda agricola di Lino Landi di San Lorenzo in Campo ed un assaggio di vini dell\'azienda agraria Fiorini di Barchi. La degustazione verrà introdotta da Alfredo Palazzetti , fiduciario Slow Food di Cagli.
Le degustazioni proseguiranno per tutta la serata al CineBar.


Sulle note del Cialtrontrio: trio swing che ripropone una divertente rilettura di molti classici della musica italiana anni 40 e 50, s\'accenderà la serata.


Teatro e degustazione euro 12 - consigliabile prenotazione, telefonando al 329.89.11.786 o inviando mail a ilparadossodelbarbiere@yahoo.it (inserendo nome e telefono)


In questa seconda edizione, l\'organizzazione, l\'Associazione culturale \"Il Paradosso del Barbiere\", si avvarrà di prestigiose collaborazioni, su tutte, la Regione Marche e la Mediateca delle Marche, oltre a quelle ormai consolidate con \"IO NINO\", Slow Food e l\'Amministrazione comunale di San Lorenzo in Campo. I contenuti proposti, principalmente, riguarderanno le Marche, da assaporare e scoprire attraverso il suo cibo e il suo cinema.


\"CineBo\", oltre a valorizzare le tradizioni enogastronomiche locali, permetterà di osservare e apprezzare la nostra Regione in maniera del tutto inedita, ovvero tramite l\'occhio magico del cinema, sottolineandone gli stereotipi, i luoghi, la memoria e le curiosità.
Lo scopo è anche quello di far conoscere e ri-scoprire, raccontando le loro storie, i marchigiani che hanno fatto la storia della settima arte e quelli, giovani, che stanno cercando di emergere.


\"CineBo\", inoltre, si avvarrà dell\'allestimento di una mostra assolutamente originale sui manifesti cinematografici relativi alla relazione tra cibo e cinema.


Ma adesso basta parlare, bisogna vedere perché il cinema è cinema, cioè linguaggio e come tale ricalca il nostro mettersi a tavola: quando ci alziamo sazi siamo quasi già pronti per risedervi affamati.


Nell\'antica e suggestiva cisterna del nuovo Museo Archeologico del territorio della città Romana di Suasa, la mostra di manifesti cinematografici dal titolo \"Uno sguardo oltre lo schermo: la fame e l\'abbondanza nei manifesti cinematografici\", inaugurata domenica 18, rimarrà aperta fino al 30 giugno ed oltre al giorno dell\'inaugurazione, l\'ingresso sarà gratuito anche durante le serate del CineBo, del 24 e 30 maggio e il 14 giugno.


I musei saranno aperti dalle ore 20 alle 24. In questo periodo la mostra sarà visitabile nei seguenti giorni ed orari: sabato, domenica e festivi dalle ore 15.30 alle 19.30. L\'ingresso è gratuito.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-05-2008 alle 01:01 sul giornale del 22 maggio 2008 - 1056 letture

In questo articolo si parla di cultura, san lorenzo in campo, cinebo





logoEV