Un nuovo cimitero a Marotta realizzato insieme dai due comuni

cimitero 2' di lettura Fano 12/05/2008 - Rosetta Fulvi e Luca Stefanelli (Partito Democratico) hanno presentato un\'interrogazione consigliare per conoscere lo stato del progetto di realizzare un nuovo cimitero a Marotta di Mondolfo in collaborazione con il Comune di Fano.

I sottoscritti Rosetta Fulvi e Luca Stefanelli, Consiglieri Comunali del Gruppo del PD, premesso che:


- nell\'ultima seduta del Consiglio Comunale di Mondolfo, come si è appreso dalla stampa locale, è stata nuovamente affrontata la questione della necessità di un migliore collegamento e coordinamento tra le due Amministrazioni comunali confinanti (Fano e Mondolfo) in particolar modo per quella parte del territorio di Marotta dove la popolazione vive condizioni comuni;


- oltre alla viabilità, alla programmazione di attività economiche quali il turismo, alla valutazione logistica di bisogni, servizi e opportunità, ci sono momenti della vita sociale e culturale che vanno assolutamente integrati e coordinati;


- una delle questioni di cui sopra, nella fattispecie la mancanza di un Cimitero, è molto sentita da parte della popolazione che vive a sud del Metauro (Ponte Sasso Marotta);


- da sempre la popolazione insediatasi in quella parte del territorio di Fano ha preferito portare i propri cari estinti presso il Cimitero di Mondolfo;


- la precedente Amministrazione nel farsi carico dell\'esigenza di quella parte della popolazione, consapevole della difficoltà oggettiva a localizzare un nuovo cimitero a sud del Metauro visto l\'obbligo del rispetto assoluto in un raggio di cinquecento metri, aveva dato la disponibilità a compartecipare alla spesa per la realizzazione di un nuovo cimitero in località Marotta di Mondolfo;


- Marotta di Fano dopo la realizzazione della nuova Chiesa, del Centro Civico, della Caserma dei Carabinieri compete positivamente con l\'altra parte del territorio sita sotto il Comune di Mondolfo nel fornire tutta una serie di servizi ormai necessari ad una comunità civile e desiderosa di nuovo sviluppo;


l\'attuale Amministrazione comunale non può sottrarsi alle proprie competenze, tantomeno scaricare su altri le responsabilità


INTERROGANO IL SINDACO E LA GIUNTA

per conoscere:

- quali rapporti sono stati tenuti con il Comune di Mondolfo in merito all\'utilizzo del Cimitero da parte dei marottesi;

- se negli ultimi anni si è dato seguito all\'impegno preso, dalla precedente Amministrazione, con il Comune di Mondolfo per realizzare un nuovo Cimitero in località Marotta;

- se in sede di adozione del PRG e del necessario coordinamento della programmazione territoriale con i Comuni confinanti, si è stabilito un piano di lavoro e di relativo coordinamento con il Comune di Mondolfo a partire dal nuovo Cimitero.;


da Rosetta Fulvi

consigliera comunale Pd





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-05-2008 alle 01:01 sul giornale del 12 maggio 2008 - 1188 letture

In questo articolo si parla di politica, Luca Stefanelli, cimitero, rosetta fulvi


Pierpavl

l\'urgenza del campsànt a Marotta è tàl che \'nn s\' pòl aspettà d\' più. A Mondòlf c\'è armast sól n\'ultim\' lòtt d\' \"fórn\" ancora da fà. Finiti quéi, chi mòr pòl sperà sól d\'èss sòttràt sotta \'l fic d\' casa. E\' \'n pèzz ch\' s\' dìc\' ma nisciùn s\' mòv. Fùss questa la volta bona!!




logoEV