Viabilità: nuova rotatoria a S.Martino, sensi unici a Sassonia

Fabio Gabbianelli 1' di lettura Fano 15/04/2008 - Sarà un maggio di sperimentazioni e modifiche al traffico: lo ha programmato l\'ufficio Mobilità urbana del Comune di Fano.


Nel quartiere di San Martino, dove di recente sono stati inaugurati nuovi appartamenti e si prevede un incremento degli abitanti, in via sperimentale verrà posizionata una rotatoria all\'incrocio tra via Togliatti e via 4 Novembre.


Dalla fase sperimentale si procederà poi alla costruzione di una vera e propria rotatoria. Scopo dell\'intervento è la prevenzione delle situazioni di rischio per la sicurezza stradale.


Spesso, infatti, i mezzi provenienti da via Togliatti giungono a velocità sostenuta all\'incrocio con via 4 novembre.

Di qui la necessità, secondo l\'amministrazione comunale, di installare una rotatoria che funga da \"rallentatore\" e che distolga i guidatori fanesi dai rischi connessi all\'alta velocità.


In zona mare, invece, a Sassonia, l\'ufficio Mobilità urbana ha in programma una serie di modifiche nelle direzioni di marcia.

In via Caduti del mare si procederà con l\'inversione del senso unico per ottenere un collegamento diretto con viale Colombo.


L\'intenzione è quella di alleviare i flussi di traffico che attraversano via Bramante e viale Alighieri, secondo quanto richiesto dai residenti della zona.


L\'intervento sarà completato dall\'introduzione del senso unico nel tratto finale di viale Colombo.


Ultima, ma non di minor importanza, è l\'installazione di una rotatoria in uno dei punti critici della viabilità cittadina: l\'incrocio di fronte alla stazione ferroviaria. La rotatoria verrà posizionata all\'incrocio tra la Statale Adriatica e via Cavallotti.












Questo è un articolo pubblicato il 15-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 15 aprile 2008 - 1334 letture

In questo articolo si parla di politica, Jacopo Zuccari, fabio gabbianelli, traffico fano