Allarme furti in centro storico: malviventi forzano l\'ingresso di negozi e librerie

carabinieri Fano 1' di lettura Fano 09/04/2008 - Una serie di furti compiuti a danno degli esercizi commerciali del centro nella notte di venerdì scorso.

Il cuore storico di Fano è sempre più spesso territorio di malintenzionati che per pochi spiccioli forzano le porte dei negozi.

Ed è opera di balordi il tentativo di furto avvenuto alla Libreria del Teatro.


\"Hanno cercato di forzare con un piede di porco l\'entrata di via Montevecchio\", spiega la titolare Paola Manenti \"è stato il primo tentativo di furto da quando abbiamo aperto\".


Una libreria è infatti meta insolita per un furto, è evidente che lo obiettivo era solo quello di arrivare alla cassa.


Stesso metodo e stesso scopo anche per un altro tentativo capitato nella notte all\'Ikon, negozio di oggettistica di design e arredamento vicino a San Paterniano.

In questo caso però i ladri sono riusciti ad introdursi.


\"Hanno forzato la cassa e quando hanno visto che avevamo prelevato già tutto se ne sono andati, senza portar via alcun oggetto\" spiegano i titolari Lorenzo e Romina Schermi.

Probabilmente serviva loro solo del denaro liquido, il che riconferma l\'ipotesi che non si tratti di professionisti.


Cinque in tutto gli esercizi oggetti di furto nella notte da venerdì e sabato e tutti nel centro storico.

Ancora attuale dunque la polemica sulle zone di Fano che pur centralissime sono a rischio di delinquenti più o meno improvvisati.






Questo è un articolo pubblicato il 09-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 09 aprile 2008 - 1182 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Elena Serrano, carabinieri fano