Ruba auto a Calcinelli per andare allo Sport Park: arrestato dai carabinieri

carabinieri 1' di lettura Fano 08/04/2008 -

Quello appena trascorso è stato un sabato sera di inseguimenti, in pattuglia e a piedi, per i carabinieri della compagnia di Fano.

I militari sono intervenuti per bloccare la folle corsa di un 19enne di Calcinelli che, privo di patente, aveva pensato di raggiungere gli amici allo Sport Park a Fano rubando un auto lasciata incustodita dal legittimo proprietario.




Tutto ha avuto inizio nelle prime ore del sabato sera. A Calcinelli, un 19enne del posto - ma di origini meridionali - aguzza la vista e si accorge che un uomo scende da una vettura, una Y, per fermarsi in un bar del paese.


Niente di male, se non fosse per le chiavi lasciate inserite nel cruscotto: un\'occasione che il giovane ha considerato subito allettante per mettere in atto un furto \"sui generis\".


L\'obiettivo del ragazzo - privo di patente di guida - era infatti quello di raggiungere il gruppo di amici che lo stava aspettando allo Sport Park di Fano, quartiere Sassonia.


Tentativo fallito, perchè subito i carabinieri hanno ricevuto la segnalazione del furto e in poco tempo sono riusciti a mettersi sulle tracce del \"ladro di notte\": individuato alla guida dell\'auto sul lungomare di Fano, il giovane ha prima tentato di \"seminare\" i carabinieri non fermandosi all\'alt. Ha spinto forte sull\'acceleratore sperando di far perdere le sue tracce,


Ma la \"gazzella\" dei militari gli si è messa alle costole braccandolo: a quel punto il ragazzo ha preferito la fuga a piedi abbandonando l\'auto ai bordi della strada.


Inutilmente: gli uomini dell\'Arma non gli hanno lasciato scampo, acciuffandolo e quindi arrestandolo per furto con l\'aggravante di non essersi fermato all\'alt.







Questo è un articolo pubblicato il 08-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 07 aprile 2008 - 985 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, Jacopo Zuccari