Del Vecchio: Gabbianelli vittima di un linciaggio politico

Davide Del Vecchio 2' di lettura Fano 06/04/2008 - In queste ultime settimane si è concentrato sulla città di Fano un accanimento insensato, avverso le istituzioni che governano la città e le forze politiche che sostengono la maggioranza Fanese.




I primi attacchi sono arrivati dal Presidente della Provincia Ucchielli, contro le procedure per l\'acquisto della Caserma Paolini, un segnale diretto contro il Sindaco di Fano ed i Fanesi.

Con il silenzio o la complicità della Sinistra di Fano, il pres. Ucchielli, con atti formali ha intimato alle Istituzioni di Fano di essere a sovranità limitata, compiendo un gravissimo atto di interferenza istituzionale.

Poi le varie imboscate terroristiche messe in atto da alcuni esponenti di Sinistra nei confronti della amministrazione Comunale, non da ultimo contro l\'Ass.re Gabbianelli, che sul tema della pedonalizzazione del Centro Storico ha subito un vero e proprio linciaggio politico, un grave e vile atto di inciviltà, perpetrato da pochi esponenti di alcune ass.ni contro l\'ass.re Gabbianelli, conferma né sia l\'ammissione della Pres.sa della 1 Circoscr. Turioni, che erano pochi i cittadini ed i diretti interessati presenti alla assemblea.

Come Unione di Centro, invitiamo le istituzioni ad iniziare dal Presidente Ucchielli a lavorare per la città, come la coalizione Uniti per Fano fà da 4 anni a questa parte, e non contro i cittadini che hanno legittimamente eletto le proprie istituzioni.

Non è accettabile l\'atteggiamento tenuto dal Presidente Ucchielli sulla Caserma o sul porto, peggio ancora sono gli ultimi atti emanati sulla cava Solazzi, dove ribadiamo che si sono state gravi ed oggettive responsabilità Politiche della Provincia e della Regione Marche.

Nella cava và effettuata un rimozione ed una bonifica celere, non ci sono sé o ma che tengano, gli ultimi documenti della provincia tendono invece a prendere tempo ed a scaricare su altri il problema, questo Presidente Ucchielli è inacettabile.

Presidente Ucchielli, oltre ad aprire uffici di rappresentanza nella nostra città, rappresenti il nostro Territorio, inizi a dare risposte chiare sulla Cava Solazzi, sulla realizzazione della Complanare, sulla Fano - Grosseto e sull\'ampliamento del porto di Fano, questo si aspettano i cittadini dalla Istituzione Provinciale, non chiacchiere.



da Davide Delvecchio
Assessore Servizi Sociali Comune di Fano
Segretario Comitato Comunale UDC

 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 05 aprile 2008 - 1030 letture

In questo articolo si parla di politica, comune di fano, Davide Del Vecchio, assessore servizi sociali, davide del vacchio