Scalera: costi della politica, Aset Holding non serve alla città di Fano

1' di lettura Fano 03/04/2008 - La Giunta sta per trasformare centinaia di parcheggi a sosta gratuita in parcheggi a pagamento. Pare che la brillante idea sia stata suggerita da ASET Holding.


E\' una società che ai cittadini non serve, ma che serve al Presidente, ai quattro consiglieri di amministrazione e ai tre Revisori dei conti, tutti lautamente retribuiti.


Noi abbiamo proposto che ASET Holding venga sciolta ed incorporata in ASET Servizi, con un considerevole risparmio di costi e di poltrone.

In un periodo di crisi economica e di aumento del costo della vita, ASET Holding e la giunta Aguzzi vogliono togliere altri soldi ai tanti lavoratori e pensionati che mediamente guadagnano un terzo del Sindaco.


Sarebbe invece meglio verificare, come riportato dalla stampa locale, se è vero che nel nostro territorio comunale ci sono circa 1.300 manufatti non accatastati e che quindi non pagano l\'ICI.


Far pagare tutti per far pagare meno è possibile ed è un dovere dei pubblici amministratori, dai quali i cittadini si attendono un po\' di giustizia e di equità più che sorrisi e strette di mano.




da Aldo Scalera
segretario Partito Socialista Fano




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 02 aprile 2008 - 858 letture

In questo articolo si parla di politica, Aldo Scalera, segretario Partito Socialista Fano





logoEV