SEI IN > VIVERE FANO > CRONACA
articolo

Marotta: cocaina in casa, arrestato dai carabinieri

1' di lettura
1853

carabinieri

Continua l\'attività di controllo dei Carabinieri della Compagnia di Fano volta al contrasto dei reati connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti ed alla prevenzione dei reati contro il patrimonio in generale.

A pochi giorni dall\'arresto del 30enne fanese T.E., eseguito dai militari del nucleo radiomobile di Fano, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, in quanto trovato in possesso di 160 gr. circa di cocaina destinata al mercato locale, un altro arresto, sempre per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, è stato effettuato nel pomeriggio di ieri dai Carabinieri delle Stazioni di Marotta e Mondolfo a Marotta di Fano.


Le manette sono scattate ai polsi di M.M. 26enne artigiano, pregiudicato, residente a Fano, che fermato per un normale controllo lungo la Strada Statale Adriatica è stato trovato in possesso di poco meno di un grammo di cocaina, che ha subito dichiarato di detenere per uso personale.


Ma i successivi accertamenti dei militari permettevano di rinvenire presso la sua abitazione: due bilancini elettronici di precisione ed un consistente quantitativo di cocaina per complessivi grammi 70 circa, risultata di buona qualità al narcotest in quanto non ancora tagliata per la successiva suddivisione in dosi, nonché la somma in contanti di euro 1.340, ritenuta provento dell\'attività di spaccio posta in essere da M.M..


Tutto il materiale rinvenuto è stato quindi sottoposto a sequestro da parte dei militari che, dopo le formalità di rito, hanno associato l\'uomo al carcere di Pesaro a disposizione dell\'autorità giudiziaria.





carabinieri

Questo è un articolo pubblicato il 30-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 29 marzo 2008 - 1853 letture