SEI IN > VIVERE FANO > POLITICA
comunicato stampa

Saltara: Perlini, no al pedaggio per la Fano-Grosseto

2' di lettura
1535

Vladimiro Perlini

La campagna elettorale in atto è un\'occasione da non perdere per chiedere ai candidati al Parlamento un impegno per importanti esigenze di Saltara e della bassa val Metauro. 

I futuri deputati e senatori PDL (ci auguriamo anche futuri membri di Governo) saranno ospiti presso la delegazione comunale di Calcinelli sabato 5 aprile p.v. alle 17:00.


Abbiamo già avuto la conferma degli Onorevoli Giorgio La Malfa e Remigio Ceroni nonché del Senatore Francesco Casoli.


L\'iniziativa servirà per presentare il programma elettorale del PDL e nel contempo sottoporre ai candidati le esigenze sintetizzate dal coordinamento comunale del PDL e istituzionalmente dal gruppo consiliare di opposizione, che anticipo:


1. Interrompere la procedura avviata dal Governo Prodi e dalla Regione Marche, cavallo di battaglia del PD provinciale (incredibile ma vero) che prevede l\'introduzione del pedaggio della Superstrada Fano-Grosseto.

Il completamento dell\'importante arteria stradale auspichiamo che avvenga presto.


Tuttavia attraverso i fondi pubblici dell\'Anas e non con una spudorata tassa sulla testa dei cittadini.

Si correrebbe inoltre il rischio concreto di intasare la vecchia Flaminia alla faccia della sicurezza dei pedoni, degli automobilisti e dell\'inquinamento;


2. Trovare una soluzione per finanziare o quantomeno cofinanziare la realizzazione del nuovo svincolo della superstrada nella zona industriale tra Calcinelli e Lucrezia.


L\'opera, già promessa nel 2001 da Comune e Provincia e mai realizzata, dovrebbe costare al Comune ed ai privati lottizzanti circa 2 milioni di euro ma avrebbe, studi dei progettisti alla mano, tangibili ricadute positive in termini di viabilità ed inquinamento, non soltanto per Saltara ma anche per i territori limitrofi.


Ritengo perciò giusto ed auspicabile che l\'onere di tale investimento non ricada sulle finanze del singolo ente locale ma investa lo Stato e gli altri Enti superiori.


In relazione ai due temi citati, me ne stiamo elaborando altri altrettanto importanti, profonderemo le nostre energie oggi ma anche dopo la campagna elettorale, confrontandoci col nuovo Governo che siamo certi sarà guidato dal Presidente Berlusconi.


Inoltre ce ne occuperemo in tutta la prossima legislatura candidandoci alla giuda del Comune di Saltara.

I cittadini stiano certi che andremo fino in fondo. La partita, in particolare riferendoci alla sciagura del pedaggio, è troppo importante per il futuro della valle del Metauro ed il Pdl di Saltara vuole vincerla!



Vladimiro Perlini

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 27 marzo 2008 - 1535 letture