SEI IN > VIVERE FANO > CRONACA
articolo

Arresti per furto a Rimini: in manette anche un rumeno residente a Fano

1' di lettura
1294

carabinieri

Tre denunce e un arresto per furto nel fine settimana da parte dei carabinieri di Rimini. In manette e\' finito un operaio romeno di 29 anni, residente a Fano, in provincia di Pesaro-Urbino.


Nei suoi confronti i militari hanno eseguito un\'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Forli\' per furto aggravato in concorso.

A Viserba di Rimini i carabinieri della locale stazione hanno denunciato per furto aggravato un cittadino croato, residente a Rimini, gia\' noto alle forze dell\'ordine, perche\' accusato di aver derubato di 150 euro una cittadina cinese in un bar del posto.


Infine, un italiano e un albanese, entrambi muratori, sono stati denunciati dai carabinieri della stazione Destra del Porto per furto aggravato in concorso perche\' accusati di aver rubato un laser topografico marca Bosch, completo di accessori, del valore di 8.000 euro da un cantiere edile di via dei Cipressi a Rimini poi recuperato e restituito al legittimo proprietario.



carabinieri

Questo è un articolo pubblicato il 18-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 18 marzo 2008 - 1294 letture