x

San Costanzo: il vicesindaco Stefanelli fa il punto sui lavori pubblici

Michele Stefanelli 2' di lettura 07/03/2008 - Il vice sindaco del Comune di San Costanzo Michele Stefanelli interviene sul futuro della piccola cittadina facendo il punto sui lavori da realizzare, quelli già avviati o in fase di ultimazione.
\"Molti sogni si sono realizzati in questi ultimi anni a San Costanzo grazie anche ad uno sviluppo edilizio che non ha precedenti, diverse lottizzazioni sono nate nel capoluogo e nelle frazioni\".



\"Questo boom edilizio - afferma l\'assessore Stefanelli - ha portato nelle casse comunali maggiori risorse necessarie alla realizzazione di grandi opere come; la palestra un investimento cospicuo per San Costanzo € 1.600.000,00 proprio in questi giorni si è deciso in Giunta di modificare la pavimentazione del campo da gioco dalla gomma al parquet.

Una struttura che verrà utilizzata dalle scuole,dai cittadini di San Costanzo e dalle associazioni sportive sul territorio. Un\'altra opera importante è la ristrutturazione del corso Matteotti l\'incarico è stato affidato ai tecnici della Provincia di Pesaro i quali hanno già presentato in Comune il progetto definitivo e stanno lavorando sull\'esecutivo costo dell\'intervento €1.000.000,00.

Mentre per il Campus Scolastico - messa in sicurezza - si aspetta O.K. della Regione Marche sul progetto definitivo l\'intervento riguarda la scuola media, elementare per un costo pari a € 410.000,00.



Altre opere in procinto d\'inizio lavori sono; Il restauro della chiesa del cimitero di San Costanzo per un importo di € 85.000,00, l\'ampiamento del cimitero di Cerasa, mentre si stanno concludendo i lavori di restauro presso il teatro \"della Concordia\" costo 60.000,00.

Avvio nel secondo semestre 2008 della raccolta differenziata carta e cartone, mentre il Comune di San Costanzo ha richiesto all\'Aset un equo indennizzo per l\'impatto ambientale riguardanti la discarica di Monteschiantello \"confinante con il nostro territorio\" in base alla legge regionale 28/99.


Nell\'anno scolastico in corso si è aperta una nuova sezione di scuola materna a Cerasa il Comune è intervenuto nell\'acquisto degli arredi e nel sostenere le spese di un insegnante a part- time costo € 15.000,00. Palazzo Cassi - un monumento storico per San Costanzo dove morì il poeta Giulio Perticari e dove sono conservati i resti di una necropoli Picena esistente a San Costanzo, una struttura in forte degrado che la Fondazione cassa di risparmio di Fano acquisterà per recuperare il predetto palazzo, mentre il Comune continuerà la gestione dello stesso di natura socio - culturale per un periodo non inferiore a 30 anni.

E\' iniziata la progettazione - conclude il vice sindaco Stefanelli - del piano particolareggiato del centro storico l\'Amministrazione insieme ai tecnici ha incontrato la cittadinanza sancostanzese a Cerasa, San Costanzo, il 6 dicembre a Stacciola.\"






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 07 marzo 2008 - 1963 letture

In questo articolo si parla di politica, Jacopo Zuccari, michele stefanelli





logoEV
logoEV