x

\"100 chilometri del Shara\": l\'affascinante avventura di cinque intrepidi podisti

deserto| 1' di lettura Fano 02/03/2008 - E\' pronto ad indossare le scarpe da running per la sfida estrema. Lui è Annibale Montanari presidente del comitato organizzativo della maratona internazionale Barchi-Fano \"Colle-Marathon\" che, dal 3 al 6 marzo in Tunisia, sarà impegnato nella \"Cento chilometri del Sahara\".


Una prova per \\\\\\\"duri\\\\\\\" di trail-running-adventure, considerata la gara di contatto con il mondo delle corse estreme. Insieme a Montanari si cimenteranno in questa competizione il suo compagno di squadra Stefano Ripanti e la moglie Ivanka Cristich, l\\\\\\\'alfiere della Podistica Montecchio Secondo Canestrari e il portacolori dell\\\\\\\'Avis Aido Urbino Giuseppe Parenti.


Questa sfida prevede 4 micidiali tappe: la prima da Chinini a Garat Eddouiry di 22 chilometri che partirà alle 10.30 (ora locale); la seconda da Garet Eddouiry a Campo Laaraj di 20 Km più altri 7 in notturna; la terza da Campo Pozzo a Aouinet Essab di 42,195 Km; la quarta da Aouinet Essab a Ksar Ghilane di 22 Km. La notte, tra una tappa e l\\\\\\\'altra, i 5 runner della nostra provincia dormiranno in una tenda berbera sulla quale campeggerà la bandiera della \\\\\\\"Colle-Marathon\\\\\\\", in programma domenica 4 maggio 2008.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 03 marzo 2008 - 897 letture

In questo articolo si parla di sport, Associazione Colle-Marathon





logoEV
logoEV