Inaugurata la filiale di Poderino della BCC

2' di lettura Fano 01/03/2008 - Oltre 100 persone sono intervenute giovedì alla inaugurazione ufficiale della nuova filiale 5 della Banca di Credito Cooperativo di Fano, aperta in viale Italia, al servizio del quartiere Poderino.

Una cerimonia ufficiale che ha visto la presenza delle autorità principali della città.



Tutti i convenuti si sono poi spostati nella sala della Parrocchia S. Pio X, per i saluti e per la presentazione del libro di padre Silvano Bracci, dedicato a Mons. Vincenzo Del Signore, Vescovo di Fano dal 1937 al 1967.
Al microfono si sono alternate così autorità laiche e cattoliche, significative per la città e per il quartiere. Il vice-sindaco Falcioni, il sindaco Aguzzi, che ha raggiunto l\'assemblea in un secondo momento, il presidente della II circoscrizione Santorelli, tutti hanno rilevato il forte legame della Banca con la città di Fano e hanno apprezzato la utile presenza di un nuovo sportello nel quartiere, con la certezza che sarà punto di riferimento per le famiglie e le attività economiche della zona.


Molto significativo ed atteso anche l\'intervento del Vescovo, che ha sottolineato l\'importanza di educare i giovani al risparmio, invitando la BCC di Fano, attenta al territorio e alle persone che in esso vivono, a considerare anche questo un obiettivo primario nell\'operato quotidiano.
Il parroco Don Giovanni Frausini ha poi fatto gli onori di casa, ricordando che il vescovo Del Signore ha voluto nel 1961 l\'istituzione della Parrocchia S. Pio X e ha scelto di nominare parroco il suo predecessore Don Mario, ricordato e amato da tutti i parrocchiani.

Come sottolineato dal presidente della BCC di Fano Rondina, questo istituto di credito vuole valorizzare il territorio e la sua storia, per questo ha deciso di sostenere la pubblicazione di un volume dedicato ad un personaggio così importante per la città tutta e per il quartiere Poderino, in particolare.
Il presidente della Federazione Marchigiana delle BCC Fiorelli ha poi ribadito che le Banche di Credito Cooperativo sono delle aziende atipiche che hanno come finalità lo sviluppo del territorio in cui operano, ma sono anche aziende che godono di ottima salute. A darne la conferma è stato il direttore generale della BCC di Fano Panfili, che ha presentato gli ottimi dati di bilancio dell\'istituto di credito fanese.

Il cuore della manifestazione è stata la presentazione del libro dedicato a Mons. Del Signore: la proiezione di alcune foto che padre Bracci ha ritrovato e ha inserito nel suo volume ha destato interesse, commozione e ha richiamato alla memoria ricordi collettivi e personali.








Questo è un articolo pubblicato il 01-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 01 marzo 2008 - 924 letture

In questo articolo si parla di banca, politica, bcc fano





logoEV