x

Fano: taglio del nastro per il Parcheggio Vanvitelli

parcheggio Vanvitelli 1' di lettura Fano 02/03/2008 - Ufficialmente inaugurato il nuovo Parcheggio Multipiano Vanvitelli in presenza, tra gli altri, del sindaco Stefano Aguzzi, che ha espresso grande soddisfazione per la realizzazione dell\'opera, del vescovo Monsignor Armando Trasarti e del vicesindaco e assessore all\'Urbanistica Mauro Falcioni.

Il parcheggio Vanvitelli è la risposta ad una carenza storica della città di Fano, la mancanza di posti auto nel centro storico, si estende su un totale di 4 piani complessivi, 438 posti auto di cui 249 a rotazione e 189 destinati a uso privato e consente di raggiungere facilmente il centro storico a cui è collegato tramite un passaggio pedonale dedicato e il \\\"mare\\\". La società Polo Holding ha inoltre annunciato la prossima realizzazione di un secondo passaggio pedonale, oltre a quello già esistente, rivolto al mare e la realizzazione di un ponte pedonale esterno alla carreggiata di viale Battisti che corre lungo tutto il tratto che scavalca la ferrovia per garantire ai pedoni un accesso sicuro e comodo al centro della città e il ripristino dell\\\'asfalto del parcheggio pubblico adiacente alla struttura. Dopo la prima settimana gratuita il prezzo di un ora di sosta sarà di 1 euro, mentre un biglietto giornaliero diurno (dalle 7.00 alle 21.00) costerà 8 euro, inoltre per venire incontro alle esigenze di chi quotidianamente si reca in centro sono previsti abbonamenti settimanali, mensili, trimestrali, semestrali ed annuali diversificati per fasce di orario e di utilizzo che si adattano ai possibili ritmi di uso del parcheggio.Gli orari di apertura: dalle 7.00 alle 24.00, dalle 24.00 alle 7.00 l\\\'ingresso è possibile solo per gli abbonati e per i proprietari dei box auto privati. Il parcheggio è presidiato con personale dalle 7.00 alle 21.00 ed è videosorvegliato.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 01 marzo 2008 - 2979 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, comune di fano





logoEV
logoEV