...

Carissimi ragazze e ragazzi, Carissimi giovani studenti, Carissimi insegnanti e professori, questa separazione, causata dagli eventi imprevedibili cui stiamo assistendo, può trasformarsi in una valida occasione per comprendere quanto importanti e fondamentali siano per la nostra vita i rapporti umani, le strette di mano, gli abbracci sinceri, quelli fisici, non virtuali, e in particolare per la vostra esperienza quale sia anche il vero senso di parole come “scuola” e “studio”.