Siamo ancora nel pieno dell’inverno ma è già tempo di programmare la prossima stagione turistica.


Il Servizio Viabilità della Provincia rende nota la situazione transitabilità sulle strade provinciali alle ore 8 di venerdì 20 gennaio.


Sono state approvate a maggioranza e con il voto favorevole del consigliere comunale di minoranza, Giancarlo Loccarini (astenuti i consiglieri del Pd, Lucchetti e Silvestrini e quelli del Movimento Cinque Stelle, Emili e Berluti)) le modifiche allo Statuto comunale volute dalla Giunta Barbieri.


Di seguito l'interrogazione relativa alla situazione futura della verifica di vulnerabilità delle scuole fanesi.


La complessa fase attraversata da Duomo Gpa riporta in auge la questione dei tributi locali. A nostro parere dovrebbe essere ricercata la possibilità di gestione in house, quindi tutta pubblica, per il servizio di riscossione, nevralgico per l’Amministrazione comunale e di conseguenza per la collettività fanese.


Venerdì 27 gennaio Giornata della Memoria la presidente del Consiglio comunale Rosetta Fulvi ha convocato il Consiglio comunale monografico in seduta straordinaria nella Sala Verdì del Teatro della Fortuna alle ore 9,00.


Dopo gli articoli trionfalistici della maggioranza che annunciano (leggi qui) l'adesione alla convenzione Consip per le attività di gestione, manutenzione ordinaria e straordinaria e fornitura di energia elettrica per gli impianti di pubblica illuminazione, la minoranza PD rappresentata dai Consiglieri Lucchetti e Silvestrini, grida allo scandalo in quanto anche in questo caso l'attuale maggioranza con un colpo di spugna dimentica di tutte le polemiche che aveva fatto quando sedeva sui banchi dell’opposizione allorché la Giunta Cavallo aveva deciso di aderire alla medesima convenzione Consip.


Venerdì 20, Sabato 21 e domenica 22: tre date, tre appuntamenti. Montemaggiore (R)esiste continua la sua azione di informazione sulle iniziative legali e sociali che sta mettendo in campo per la tutela dei Diritti e della Sovranità popolare.


Dal sedici febbraio entra in servizio il nuovo primario di Chirurgia. Finalmente, dopo circa due anni di attesa, l'ospedale di Pergola avrà il suo primario. Il dottor Francesco Vittorio Gammarota prenderà servizio nel reparto di Chirurgia dell'Ospedale “Santi Carlo e Donnino” a partire dal 16 febbraio.


E’ stato approvato all’unanimità il nuovo Piano Casa del Comune di Mondolfo. Fortemente voluto dalla Giunta Barbieri come importante volano di armonizzazione territoriale e di rilancio edilizio ed economico, il nuovo Piano, approvato dal Consiglio comunale, di fatto spazza via la maggior parte delle limitazioni urbanistiche che erano state adottate dalle passate amministrazioni.


Si sa, quando la Regione non coordina, come dovrebbe, tutte le città ne soffrono nei servizi.


Edizioni Vivere
La tua opinione è importante
Su tutti gli articoli di questo giornale è possibile lasciare un commento. L'idea che tutti stanno...
Edizioni Vivere
Le tue notizie sui quotidiani Vivere
su http://vivere.biz/comunicatistampa trovi tutte le informazioni su come inviare comunicati stampa...

Grazie al lavoro dell'On. Lara Ricciatti finalmente possiamo fare chiarezza e mettere definitivamente la parola fine alla querelle sulla pista in cemento all'aeroporto di Fano.


Alla fine la parola “basta” è venuta proprio da ENAC che, direttamente interpellata dall’on. Lara Ricciatti, ha fatto sapere che “proprio in considerazione delle incertezze sulla futura gestione dello scalo, e a seguito della mancata condivisione con gli Enti territoriali circa l’iter di valutazione degli aspetti ambientali connessi con l’intervento, l’Ente ha ritenuto che tali intervenute circostanze abbiano reso incerte le tempistiche e soprattutto abbiano compromesso la fattibilità dell’intervento il cui finanziamento è stato pertanto eliminato”.


A seguito di tre importanti scosse di terremoto consecutive avvertite nella nostra città, diversi edifici scolastici sono stati evacuati come da protocollo di sicurezza e sin da subito tecnici del comune si sono recati nelle suddette strutture per controllarne e garantirne la stabilità.



È ormai evidente che il Sindaco sia commissariato dal Pd. Chi detta la linea è Talè, uomo della corte di Matteo Ricci, visto che per Minardi sarebbe troppo imbarazzante farlo. Minardi è, infatti, abituato a stare dietro le quinte.


La prima vera prova di lealtà verso i commercianti della nostra città, questa amministrazione la diede quando allora all’opposizione si adoperò per far bloccare il piano di “Ri-dimensionamento scolastico” della giunta Aguzzi, che prevedeva la chiusura della “Padalino” e la vendita del “Sant’ Arcangelo” per farne appartamenti con conseguente spopolamento del centro storico che sarebbe diventato un quartiere dormitorio.


“Resto fortemente convinto che la strada migliore per definire l'ubicazione del nuovo ospedale di Area Vasta sia una decisione a maggioranza da parte dei sindaci della provincia, che dopo essersi espressi in maniera netta sul criterio della zona pubblica, devono poter scegliere tra le opzioni di Muraglia e Chiaruccia. Ma se così non sarà e se, comunque, andrà avanti la soluzione Muraglia, è indispensabile che la città di Fano ottenga garanzie su almeno 4 punti assolutamente imprescindibili”.


Solita confusione a marchio PD...tant'è che per la riqualificazione del centro non si riescono a mettere d'accordo nemmeno tra segretario del partito e capogruppo in consiglio comunale. Sicuramente un centro storico pedonalizzato è simbolo di una città a vocazione turistica e sarebbe ben accetto da tanti cittadini... il problema è che Fano non lo è!!


Con il ritiro da parte del Comune di Fano del licenziamento della ex coordinatrice d'Ambito si evidenzia ancor di più quanto abbiamo sempre sostenuto: è stato un capro espiatorio per camuffare le gravi responsabilità politiche di quello che abbiamo chiamato da subito un "grosso pasticcio".


“Per quanto concerne il licenziamento dell’ex presidente dell’Ambito Territoriale VI e vista la confusione che si è generata sull’argomento, ci sembra opportuno fare chiarezza onde evitare che alcune forze politiche possano strumentalizzare la vicenda”.


La vicenda emersa relativa alla nota impresa fanese Enereco spa apre profondi interrogativi sul vergognoso livello di burocrazia che vive anche la nostra città.


Sarà un 2017 all’insegna delle novità quello che vede protagonista la città di Mondolfo Marotta. Infatti, la Giunta Barbieri, ha dato il via libera ai lavori di riqualificazione degli impianti di pubblica illuminazione su gran parte del territorio comunale, nel rispetto delle normative sull’inquinamento luminoso.


Ci siamo! È proprio il caso di dirlo: dopo la costituzione di qualche settimana fa, Montemaggiore (R)esiste si è ora registrata ufficialmente come soggetto giuridico ed ha aperto un conto corrente bancario per ricevere i contributi economici utili alle iniziative legali e sociali.



In prima linea il nostro ringraziamento all’Arma dei Carabinieri di Fano e Cartoceto per la brillante operazione che ha portato, grazie alla loro preparazione professionale, ad individuare e ad assicurare all’Autorità Giudiziaria i pericolosissimi, autori della cosiddetta “banda della lancia lybra” specializzata in rapine negli uffici postali, che da qualche tempo frequentavano, con un chiaro radicamento delinquenziale il nostro territorio provinciale.


Il Sindaco deve dire la verità ai Commercianti, perché sono settimane che negli uffici comunali si sta lavorando al progetto di chiusura di Via Cavour.


Di fronte agli appelli e alle insistenti richieste di acquisire nuovi terreni in zona Chiaruccia da parte della Profilglass, non abbiamo sentito un fiato da parte dell'amministrazione. Crediamo che la cittadinanza debba sapere che intenzioni abbia l'amministrazione di fronte a questa possibilità di sviluppo. Per questo presenteremo questa interrogazione orale urgente al prossimo consiglio comunale, per fare chiarezza sulla situazione.


Ribadiamo la nostra volontà di migliorare la città in cui viviamo ed operiamo e siamo grati per l’incontro di lunedi sera in cui abbiamo avuto l’opportunità di spiegare al Sindaco e all’amministrazione in merito alla volontà di chiudere via Cavour.


Fornire con urgenza le strutture da adibire a stalle e chiarire le ragioni dei ritardi. É quanto chiede al Commissario Errani la deputata di Sinistra Italiana Lara Ricciatti, in merito all’allarme per il bestiame senza stalle, sollevato da diversi allevatori dell’area del cratere, che temono di perdere i loro capi a causa delle rigide temperature invernali (leggi).


Si è concluso lo spoglio delle schede per l’elezione del consiglio provinciale di Pesaro e Urbino. Solo 4 quelle bianche ed una nulla.


Finito il 2016 con bilanci “scoppiettanti” per la fortunata finestra sullo sblocco del patto di stabilità, il 2017 si annuncia grigio e pesante. La Giunta del Comune di Fano si è iscritta al “partito delle tasse”.


Il dibattito che si è attivato sull’ipotesi di pedonalizzare via Cavour, così come l’ultimo tratto di via Garibaldi, dimostra una volta di più quanto Fano abbia bisogno di cambiare mentalità e iniziare a pensarsi come una città europea e non come un paesone di provincia.


Pedonalizzare Via Cavour come l’ultimo tratto di via Garibaldi, rappresenta un primo passo per un nuovo progetto di città volto a migliorare le opportunità di vivibilità nel centro storico, per chi vi vive e per chi vi accede, favorendo soprattutto il commercio naturale che da sempre lo caratterizza.


Sono in corso, da questa mattina alle 8, le elezioni per il rinnovo del consiglio provinciale di Pesaro e Urbino, che si concluderanno alle ore 20. Alle 16 avevano votato 177 dei 635 sindaci e consiglieri comunali aventi diritto.


L’Amministrazione comunale di Fano, con un provvedimento del Dirigente del Servizio Personale, ha disposto di annullare il bando di selezione pubblica relativo all’incarico dirigenziale a tempo determinato per il settore “Lavori Pubblici” pubblicato in data 13/09/2016 e conseguentemente sono annullate le date della prima prova scritta (10/01/2017) e della prova orale (19/01/2017).


Interrogazione dei consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle – Fano Marta Ruggeri, Hadar Omiccioli e Giovanni Fontana relativa alla proposta di un piano di potenziamento dell’Ospedale “Santa Croce”.


È necessario fare chiarezza. Soprattutto per tentare di cambiare il "modus operandi" di certi politici che dicono e non dicono che preferiscono le "furbate" e che sperano nessuno le riconosca.


Per salutare un 2016 caratterizzato dal vittorioso impegno per la difesa dei diritti costituzionali e per accogliere il 2017, augurandoci che sia un Anno carico di partecipazione per correre veloci verso un’autentica rinascita politica, sociale ed economica del nostro Paese, sabato 7 gennaio 2017 il M5S di Fano invita la cittadinanza alla Cena Stellare.


L’ultimo atto del 2016 a essere approvato e alla unanimità dal Consiglio regionale è stata la modifica al Piano triennale di edilizia residenziale.