...

Non ha salvato una vita, ma due. Ha avuto il coraggio di intervenire, lì dove altri sarebbero rimasti fermi in casa loro. Invece lui è sceso in strada, mettendo a repentaglio la sua stessa incolumità. Si chiama Gabriele Ottaviani, ed è l’eroe di Pasquetta. È lui il pesarese che lo scorso 22 aprile ha evitato la tragedia, salvando la fanese Elisa Furlani e la sua piccola di cinque anni dalla furia omicida di Matteo Cicerchia, l’ex compagno di lei nonché padre della bimba. E ora il sindaco di Pesaro Matteo Ricci gli ha consegnato l’encomio della città.