...

Troppe persone in giro e troppo vicine tra loro. Le mascherine? Poche, e troppo spesso abbassate sotto il mento. Il centro storico e – soprattutto – la zona mare hanno subito ripreso vita dopo la fine del lockdown dovuto al coronavirus. Forse troppo, o comunque troppo presto. I dati del Gores dimostrano che tre nuovi casi di contagio su quattro riguardano persone under 35. E i sindaci del territorio non ci stanno. Massimo Seri compreso.



...

Quest’anno stiamo vivendo un 25 aprile diverso, come non lo avevamo forse mai vissuto prima. Se l’emergenza Covid ci allontana dal punto di vista fisico, mente e cuore si avvicinano in una unione di intenti e di valori che mai come oggi vede l’Italia così unita e solidale. Per questo, seppur in sobrietà e con tutte le precauzioni, vogliamo comunque celebrare questa data storica, come amministrazione ma soprattutto come Città, unita e responsabile.



...

Protezioni gratuite per i soggetti più a rischio. È la promessa del sindaco di Fano Massimo Seri. Che ha garantito: da lunedì verranno regalate mascherine a over 65 e immunodepressi. E non una a testa, o per famiglia, ma un set di cinque pezzi da far durare più giorni. Tutto questo mentre si sta lavorando per garantire anche a tutto il resto della popolazione forniture costanti e un prezzo d’acquisto contenuto.



...

In questi giorni con il persistere dell’epidemia e con l’avvicinarsi della stagione estiva si moltiplicano gli appelli di sindaci, governatori e imprenditori per un intervento immediato a sostegno del turismo: dal Manifesto ripartiamo dall’Italia (www.ripartiamodallitalia.it.) all’appello che gli assessori delle città turistiche hanno rivolto al Ministro Franceschini per avere “Subito misure per il comparto ed un gruppo di lavoro dedicato".


...

La Pasqua bussa ormai alla porta. E con lei anche i volontari che stanno distribuendo da giorni i buoni spesa elargiti dal Comune di Fano previo decreto governativo, per mettere una pezza al grave problema economico scaturito dall’ancor più grave emergenza sanitaria. E sono 1.148 le famiglie che riceveranno i voucher prima di aprire il proverbiale uovo.


...

"Voi in corsia, noi in strada. Insieme ce la faremo: medici, infermieri e sanitari orgoglio di tutti noi”. Con questo striscione – lunedì mattina - le forze dell’ordine hanno ringraziato gli operatori sanitari dell’ospedale Santa Croce di Fano dell’azienda ospedaliera Marche Nord impegnati in prima linea contro il coronavirus. Inno di Mameli e applausi per un momento davvero commovente.



...

“La curva si sta addolcendo, poi bisogna vedere nei prossimi giorni cosa succederà”. È questo il commento del sindaco di Fano Massimo Seri in merito all’andamento dei contagi nella Città della Fortuna. Parole che lasciano trapelare un moderato ottimismo alla luce dei dati di cui si è attualmente in possesso, secondo cui le persone positive al coronavirus al momento sarebbero 235, mentre in 428 sono in isolamento domiciliare per aver avuto contatti con un positivo.



...

Un doppio tampone per sapere se si è finalmente ‘liberi’ dal coronavirus. È quello che verrà eseguito a partire dai prossimi giorni nei locali del Codma di Fano. E senza nemmeno dover scendere dall’auto. Il sindaco Massimo Seri ha definito questo servizio “un percorso veloce e sicuro” attraverso cui eseguire il test. Ma lo si farà soltanto ‘a chiamata’.


...

Due persone, in lontananza, in quindici scatti. Foto che ritraggono un’altra domenica sui generis per Fano e per i suoi abitanti. La Città della Fortuna si è presentata così come le era stato chiesto di presentarsi: vuota, pressoché deserta. L’invito è ormai noto: restare a casa per debellare quanto prima la piaga del coronavirus.





...

“È tutto sotto controllo, le autorità sanitarie stanno lavorando, e invito tutti a non farsi prendere dal panico né da preoccupazioni eccessive”. Sono le parole del sindaco di Fano Massimo Seri a margine della riunione del Coc tenutasi stamattina presso i locali del Comune, in seguito ai primi due casi - confermati da un primo tampone - di contagiati dal coronavirus nella Città della Fortuna.



...

Cinquecento metri di pista ciclopedonale in più. È il “regalo” post-natalizio fatto dall’amministrazione comunale a tutti i fanesi. Ai residenti di Sant’Orso, soprattutto: si tratta, infatti, del nuovo tratto di via Soncino. Un’opera costata 130mila euro, per una lunghezza complessiva di 1,5 chilometri se si considera pure la ciclabile di via Sant’Eusebio.