...

I dati relativi alla violenza sulle donne in Italia riportano cifre agghiaccianti: più di 3200 casi di femminicidio dal 2000 ad oggi, 123 assassinii nel 2017 (anno dell’ultimo aggiornamento Istat); il rapporto Censis registra 120 casi di femminicidio in Italia nel periodo che va dal 1 agosto 2017 al 31 luglio 2018, cioè una donna uccisa ogni tre giorni.




...

Sono serviti 27 anni perché al porto di Fano ritornassero le “volanti”.. ma sono bastati solo due giorni perché dal porto di Fano fuggissero via! Quando martedì all’alba le due barche sono partite per la battuta di pesca, mentre attraversavano l’imboccatura del porto hanno toccato il fondale a causa del pescaggio insufficiente, e si sono inclinate tanto da cominciare ad imbarcare acqua.


...

Desideriamo esprimere il nostro più sincero ringraziamento a tutte le elettrici e gli elettori che hanno dato fiducia a Lucia Tarsi al primo e al secondo turno. Noi della lista Fano Città Ideale nel prendere atto del risultato elettorale confermiamo il nostro impegno a proseguire nella difesa e nella risoluzione dei problemi e delle difficoltà della nostra città in consiglio comunale e non solo. Lo facciamo con un mandato elettorale che ci ha visto partecipare al ballottaggio e ottenere all’interno della nostra coalizione un risultato di tutto rispetto.


...

I primi riscontri sul fatto che il prossimo ballottaggio sarà a tutti gli effetti un "referendum" sul futuro di Fano, li abbiamo già: sono le persone che continuano ad avvicinarci per dichiarare il proprio supporto alla nostra candidata Sindaco, Lucia Tarsi. Chi è convinto che si parta dalle percentuali del primo turno, ora si sta ricredendo.


...

Se c'è bisogno di chiedere "aiuto ai primari" per difendere la Sanità fanese vuol dire che ci si è resi conto che le cose a Fano non funzionano. Se da una parte esistono circolari che vietano ai dipendenti ospedalieri di esprimersi sulle scelte dell'Azienda Ospedaliera, dall'altra c'è chi partecipa attivamente alla campagna elettorale del sindaco uscente avvalorando le sue tesi.


...

Gli atti e i protocolli sottoscritti in gran segreto dalla giunta Seri e dai vertici Aset confermano che la volontà dell’amministrazione guidata dal sindaco Seri di cedere Aset a Marche Multiservizi è molto più di un sospetto. Ricordiamo che Aset è interamente pubblica e che il Comune di Fano ne è azionista di maggioranza, mentre Marche Multiservizi è azienda a maggioranza privata.



...

Quando la realtà supera la fantasia, si potrebbe dire. Infatti, mentre il clima carnevalesco giustifica burle e scherzi di ogni tipo, soprattutto di stampo preelettorale, ben poca voglia di scherzare hanno invece oggi i commercianti del centro storico: appresa la notizia dell’indisponibilità del parcheggio gratuito dell’ex caserma Paolini per tutti i sabati di carnevale, si trovano ancora una volta a pagare, in termini di mancati incassi, l’ennesimo esempio della mancanza di programmazione della giunta Seri.


...

Fa sorridere come ad oggi sia partita la gara a cercar di far recuperare al governo attuale, in poco meno di un anno, quello che gli altri non hanno fatto in più di 10 anni. E Seri è uno di questi “concorrenti”.