...

Come un fulmine a ciel sereno è arrivata la notizia che MMS la società di servizi del Comune di Pesaro e Comuni associati che detiene il 52,35% e HERA Group che detiene il 46,39 % vorrebbe realizzare per proprio conto un digestore anaerobico o qualcosa di simile visto che non esiste progetto presentato alle autorità competenti a Canavaccio di Urbino.


...

All’amministrazione Comunale non è bastata neppure la tragedia del coronavirus covid19 per ripensare allo sviluppo della città in direzione green, sostenibile, è ancora in piedi l’assurda ipotesi di costruire l’ECO-MOSTRO Digestore Anaerobico da 30 milioni di euro vicino a Scuole/Asili e all’abitato di 5000 abitanti di Bellocchi.


...

In una situazione di grave crisi Sanitaria che avrà una lunga durata alla quale si accompagna una crisi economica mai vista in precedenza, corre l’obbligo alla classe Politica e dirigente locale di trovare un’unità di intenti con l’obiettivo di salvaguardare il tessuto sociale ed economico che abbiamo costruito dal dopoguerra ad oggi.


...

Il Comitato referendario è in trepida attesa di conoscere l’esito sulla convocazione del Referendum Consultivo sul digestore anaerobico. Gli esperti nominati che stanno giustamente valutando tutti gli elementi per decidere sulla convocazione del Referendum Consultivo, oggi 12/02/2020 si vedono arrivare una Mozione d’Urgenza che decide senza ascoltare nessuno che si farà il digestore anaerobico a Bellocchi o Falcineto.