...

Stava transitando lungo la strada che conduce al Beato Sante. Era in sella al suo scooterone. Davanti a lui un’automobile, che improvvisamente ha rallentato e poi si è fermata. Lo schianto è stato pressoché inevitabile. È successo a Carrara, nella mattinata di giovedì 19 luglio. Per lo scooterista è scattata la prognosi riservata.


...

Schianto fatale all’uscita della superstrada. Era quasi mezzanotte quando un motociclista di 24 anni si è scontrato con un’auto. L’impatto è stato così violento da non lasciargli scampo. È successo a Calcinelli (Colli al Metauro). Illeso – ma in stato di shock - il conducente della vettura.


...

Prima l’escavatore gli si è ribaltato addosso, poi gli ha schiacciato una gamba. Lo sfortunato protagonista della vicenda è un uomo di Castelvecchio (Monte Porzio). Stava cercando di sradicare una pianta dal terreno, poi l’incidente che ha reso necessario l’intervento dell’eliambulanza.


...

Un furgone - appartenente a un’impresa edile - è stato avvolto delle fiamme distruggendosi completamente. È successo in viale della Vittoria, a Mondavio, in una notte all’insegna dello spavento: non lontano dall’incendio, infatti, si trovano anche dei giardini pubblici.


...

Musica, folklore, divertimento: tre ingredienti per altrettante super serate. Il campo sportivo di Piagge (Terre Roveresche), ospita il 20, 21 e 22 luglio ‘Piaaggestock’, l’evento clou dell’estate, organizzato dalla Pro loco, Gsd Lubacaria, Avis e Unpli provinciale, con il patrocinio del Comune di Terre Roveresche.




...

Prima ha perso il controllo dell’auto, poi lo schianto contro la colonnina del self-service. È successo nella prima mattinata di lunedì 16 luglio, sulla Strada Nazionale Adriatica Nord, all’altezza del quartiere Gimarra. Protagonista dell’incidente un 30enne fanese, che dopo lo schianto è stato condotto all’ospedale Santa Croce in stato di shock.


...

Un’abitazione alla malora. Al suo interno una famiglia che viveva da tempo in condizioni igienico-sanitarie ben al di sotto della soglia di tolleranza. Si tratta di una casa di Centinarola per la quale il sindaco di Fano Massimo Seri ha firmato un’ordinanza di ripristino della vivibilità, a cui si è poi dato esecuzione in coordinamento con il tribunale. Nell'abitazione dimoravano quattro persone, che sono state così costrette a lasciare l’immobile.


...

Tre villette in sei ore. Sono quelle prese di mira dai ladri nella notte tra domenica 15 e lunedì 16 luglio a Monteciappellano (Mondolfo). In nessuno di questi casi i malviventi sono riusciti ad andare a segno, ma cresce l’allerta per le abitazioni non inserite all’interno di un vero e proprio centro abitato.



Edizioni Vivere
La tua opinione è importante
Su tutti gli articoli di questo giornale è possibile lasciare un commento. L'idea che tutti stanno...
Edizioni Vivere
Accesso universale
Con il tuo username e la tua password puoi accedere e commentare su tutti i quotidiani "Vivere"!...
...

Un’auto ha urtato violentemente una donna scaraventandola a terra. È successo a San Lorenzo in Campo nella mattinata di sabato 14 luglio, poco dopo le 8 30. Necessari l’intervento dell’eliambulanza e il trasporto all’ospedale regionale di Torrette di Ancona.



...

Ha accusato forti dolori allo stomaco e poi è caduta. Allertati i soccorsi per una donna di 84 anni di Mondolfo. La signora era in casa quando è stata colpita dal malore. Per soccorrerla, lì nella sua abitazione di via Gramsci, è giunta sul posto un'ambulanza da Pesaro.






...

Prima aveva perso il controllo del bolide a due ruote, poi la rovinosa caduta a terra. Infine, la paura. La sera del 10 luglio Marco Talamelli è stato protagonista di un brutto incidente con la sua moto. Le sue condizioni sono stabili. È il padre a farlo sapere, direttamente su Facebook.


...

Forse si è spinto troppo a lato della strada. Quel che è certo è che un automobilista di 60 anni ha “toccato” la base di una pianta, poi la sua auto si è rovesciata adagiandosi su un fianco. È successo a Fano. Sul posto, oltre ai sanitari del 118, anche vigili del fuoco, polizia locale e un carro attrezzi.




...

Stesso appartamento, stesso inganno, stesso modus operandi. A Sassonia si registra una nuova truffa ai danni di aspiranti vacanzieri che vorrebbero alloggiare nel lungomare di Fano. Persone ignare di tutto, che prima pagano l’acconto e poi scoprono che la casa è già abitata dal suo reale – e innocente – proprietario. Il quale nulla c’entra con la truffa, e di certo non intende ricevere “ospiti”.


...

La prima premessa è che, sì, si scrive “Lupin”. La seconda è che non si tratta di uno scherzo. Lo dicono i fatti, vale a dire l’arresto di cinque albanesi responsabili di furti e rapine in svariate abitazioni delle Marche e della Romagna. Una vera e proprio banda sgominata dai carabinieri di Fano in collaborazione con i colleghi di Riccione. Il capo della cricca si faceva chiamare proprio Lupen. Emulando e storpiando - forse per sbaglio - il nome del ben più famoso e “arsenio” ladro protagonista di romanzi, film, fumetti e cartoni animati.




...

Disavventura legata agli affitti di case fantasma per una coppia di coniugi svizzeri e per la loro figlia disabile. Si sono fidati di un annuncio su un noto sito web, hanno pagato 600 euro a settimana per alloggiare a Fano, in Sassonia, e per trascorrervi le vacanze. Ma una volta arrivati la casa non c'era.




...

Non si sa ancora come sia potuto succedere. Di certo, però, quella di ieri - a Carrara - è stata una serata di paura e di apprensione. Tutto è cominciato verso le 20, quando un 29enne ha perso il controllo della sua moto, è andato a sbattere contro recinzioni e fioriere poi è caduto malamente a terra.




...

Un’attività del tutto irregolare, sprezzante delle regole sulla sicurezza del lavoro e di quelle igienico-sanitarie. È quanto hanno scoperto questa mattina le forze dell’ordine in via del Commercio, a Fano. Si tratta di una maglieria abusiva, in cui una coppia di cinesi stava realizzando capi con marchi contraffatti.


...

Pericoloso incidente nel primo pomeriggio di lunedì 9 luglio, in via Papiria a Fano. Secondo una prima ricostruzione della polizia locale, un’auto avrebbe tagliato la strada a uno scooterista che è poi precipitato a terra in seguito all’impatto. Data la gravità dell’episodio è stato necessario l’intervento dell’eliambulanza.