...

Nella serata di lunedì personale della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di Polizia di Fano diretto dal dott. Stefano Seretti, nell’ambito di un servizio di controllo straordinario del territorio per la prevenzione dei furti sulle auto in sosta, ha denunciato in stato di libertà due minorenni stranieri residenti a Fano.



...

Nella serata di giovedì 15 novembre personale della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di Polizia di Fano ha tratto in arresto un 19enne, già noto alle Forze dell’Ordine, disoccupato, senza fissa dimora, sorpreso nella flagranza di reato di furto aggravato in abitazione.



...

Hanno “sgarrato”, marinato la scuola. A prescindere da come lo si dica, quel che è certo è che due 14enni – nella giornata di mercoledì – non si sono presentati in classe, ma il peggio non è stato questo. Il peggio è stato il fatto di aver rubato uno scooter, ignari di come oggi – grazie alle telecamere sparse in città – sia difficile farla franca.


...

L’Amministrazione comunale avvisa la cittadinanza che questa mattina l’Ufficio Lavori Pubblici della Provincia di Pesaro e Urbino ha comunicato che nella giornata di Sabato 17 NOVEMBRE p.v. dalle ore 7,00 alle ore 17,00 il Ponte che collega Calcinelli a Villanova, sarà chiuso al traffico per lavori di pulizia del Fiume Metauro.


...

Per la comunità di Calcinelli di Colli al Metauro, quella di giovedì sarà una lunga e difficile giornata. Si dirà infatti addio a due persone prematuramente scomparse negli ultimi giorni. Due tragedie tanto simili quanto diverse, avvenute a poca distanza e nell’arco di poco tempo l’una dall’altra. La prima a essere celebrata sarà Antonella Tonelli, poi toccherà al giovane Patrick Ceccomarini .




...

Non è ancora chiaro come ci siano finiti, ma di certo hanno rischiato grosso. Loro sono due cagnolini, finiti dentro un pozzetto adibito alla raccolta dell’acqua. Rimasti intrappolati, è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco.


...

Il suo telefono aveva squillato più volte. Lei, però, non rispondeva più. I vicini, poi, non la vedevano da un po’. Da qui la preoccupazione. L’allarme, purtroppo, era più che fondato, perché quella donna si era tolta la vita. L’hanno trovata sul letto, con a fianco un bigliettino d’addio.


Edizioni Vivere
Le tue notizie sui quotidiani Vivere
su http://vivere.biz/comunicatistampa trovi tutte le informazioni su come inviare comunicati stampa...
Edizioni Vivere
La tua opinione è importante
Su tutti gli articoli di questo giornale è possibile lasciare un commento. L'idea che tutti stanno...


...

Non solo marijuana. Il suo inventario comprendeva anche altre sostanze stupefacenti: dalla pasta di oppio all’hashish passando per l’erba allucinogena. Il suo deposito? Direttamente l’appartamento che condivideva con altri studenti come lei. Ignari di tutto.






...

Il punteggio era di 0-0, e di lì non si è mosso. Era il recupero di una partita già interrotta a causa del maltempo, poi il nuovo stop. Niente pioggia, questa volta, ma qualcosa di molto peggio: un uomo, in tribuna, si è accasciato a terra. Era lì per vedere suo figlio giocare.


...

Erano lunghi anche fino a un metro i pezzi di plastica dura finiti sulla corsia di sorpasso. E alla fine sono state venti le auto danneggiate dalla loro presenza. È stata una serata di paura e caos lungo la superstrada -in direzione mare -, a causa di due cordoli finiti proprio in mezzo alla carreggiata. Dando vita a una situazione che soltanto per poco non si è trasformata in tragedia.


...

Il danno minore l’hanno fatto alla macchinetta del caffè, ma questa è la prova di come i malviventi non abbiano voluto risparmiare nulla. Hanno fatto irruzione durante la notte in un noto cantiere navale, portando via tutto quello che potevano. Soprattutto le attrezzature, ma non se ne sono andati senza prima scassinare e ripulire persino gli armadietti del personale.


...

L’inizio di un nuovo giorno. Genitori e figli mano nella mano, per un’altra mattinata in compagnia delle maestre e degli altri amichetti. Ma per i bambini dell’asilo non è stato un “nuovo giorno” qualunque. Perché – poco prima di arrivare – lungo il tragitto hanno assistito a una scena singolare quanto preoccupante: un uomo stava devastando i vetri di un’auto parcheggiata. Ed era soltanto l’ultima parte del suo “assedio”.



...

Le auto in sosta puntualmente aperte e svaligiate, e ora i ladri hanno preso di mira persino un furgone. Uno o più malviventi hanno infatti scassinato la portiera di un mezzo appartenente a un’azienda informatica, e hanno portato via una batteria di backup per computer oltre a una valigetta con dentro degli attrezzi. Una refurtiva complessiva che si aggira intorno ai mille euro di valore. I residenti non ci stanno. E sui social c’è chi propone persino di organizzare delle ronde notturne per metter fine al problema.



...

È al settimo mese di gravidanza la donna rimasta vittima di un incidente stradale lo scorso pomeriggio. Lo schianto, avvenuto poco prima delle 16, ha coinvolto una Ford Fiesta di colore blu e una Nissan Micra nera. La donna in stato interessante era al volante proprio di quest’ultima. I sanitari del 118 accorsi sul posto l’hanno poi trasferita in ospedale.



...

Il copione è sempre lo stesso. Una segnalazione, nel cuore della notte, magari intorno all'1. Comuni cittadini - residenti oppure di passaggio - che notano un cassonetto della carta andare a fuoco. Poi i pompieri sul posto. Un intervento di breve durata, ma la preoccupazione resta. Perché è successo ancora nella, notte tra venerdì e sabato. E di nuovo al Lido.


...

Non c’entra l’alcol, e neppure la distrazione. Quella di mercoledì pomeriggio ha tutti i crismi di una tragica fatalità. Un incidente mortale, dovuto molto probabilmente al sole che - per un istante - ha accecato un automobilista, il quale si è accorto tardi dell’uomo che stava attraversando la strada di fronte a lui. Non ha potuto evitarlo, e per lui non c’è stato scampo.


...

“E se ci fosse un pedone?”. È questa una delle domande che si pongono i proprietari della casa all’angolo tra via I Strada e via V Strada, a Bellocchi. Lì i mezzi pesanti continuano a svoltare, anche se non dovrebbero. Non c’è spazio, e i cartelli li dicono chiaramente. Ma non vengono visti, e succede spesso che tir - o mezzi simili - cerchino di svoltare da una via all’altra, mettendo a rischio la vita di eventuali pedoni. Di recente hanno anche danneggiato l’abitazione all’angolo. I residenti non ci stanno.


...

Prediligeva le auto dei medici, o di altre categorie di persone che riteneva particolarmente abbienti. Si appostava nei parcheggi degli ospedali, e quando sentiva che il momento era propizio sfondava i finestrini e portava via tutto ciò che trovava. Lui è un ladro seriale che ha colpito in tutta Italia, ma martedì è finito sotto l’”occhio” attento del sistema di videosorveglianza fanese. Gli agenti del commissariato lo hanno così potuto arrestare.



...

Da mesi, qualcuno, ha preso di mira i cassonetti della carta. Ha colpito più volte a Fano, ma anche a Pesaro. Ammesso che si tratti della stessa persona. Nella città della Fortuna sono stati diversi gli episodi del genere che si sono susseguiti durante l’estate, in primis al Lido e in viale Adriatico. La sera di Halloween è successo ancora, ma questa volta pare si sia trattato di uno stupido gioco trasformato in un vero e proprio atto vandalico. Prima il petardo che scoppia, poi la carta che s’incendia e le fiamme che divampano all’interno del cassonetto.


...

Grandi uomini in prima linea, e non sono soltanto i vigili del fuoco. Insieme a loro, per rimediare ai danni del maltempo di lunedì (qui tutti i dettagli) sono intervenuti anche i volontari del CB Club Mattei Fano. In altre parole, la protezione civile. Tanti i rami caduti a terra a causa del forte vento. La loro rimozione è stata la priorità. Ecco tutte le foto.