...

Sarebbe contro il Piano Spiagge. E contro la legge stessa. È per questo che il Comune di Fano ha respinto al mittente la richiesta degli albergatori, speranzosi di ottenere in concessione una porzione di spiaggia libera da riservare ai clienti in arrivo nelle strutture della città. Che pare non troveranno – alle condizioni attuali – nemmeno un ombrellone libero. E lo stesso vale per i lettini. Un problema, questo, sorto in seguito all’emergenza dovuta al Covid-19. Il distanziamento sociale ha imposto la presenza in spiaggia di un numero limitato di ombrelloni, subito presi d’assalto dai turisti più rapidi, ma anche dai tanti fanesi che, date le circostanze, hanno deciso di trascorrere le ferie - o quel che ne resta - nella Città della Fortuna.






...

Il Comune di Fano avverte i cittadini e gli studi professionali che sono state ridefinite competenze e modalità del procedimento di “Idoneità alloggiativa (certificato che dimostra un’abitazione rispetta i requisiti richiesti dalla legge per l’edilizia residenziale) con provvedimento n.1351 del 13 in Albo Pretorio.



...

Nell’incontro avuto in data 22 luglio 2020, l’U.O. SeS (Unità Operativa Sociale e Sanitaria), organismo preposto all’integrazione socio sanitaria, composto dal Distretto di Fano e dall’Ambito Sociale, ha approvato la riapertura ai familiari e ai nuovi accessi delle strutture residenziali per anziani presenti nel territorio del Comune di Fano e degli altri 8 Comuni dell’ATS n. 6.




...

Il progetto Fano En Plein Air del Comune di Fano entra nel vivo e lancia “Il Mercoledì degli artisti”, una programmazione di concerti e poesie all’aria aperta, realizza grazie alla collaborazione con il presidente dell’Orchestra Sinfonica Rossini Saul Salucci, delle associazioni culturali della città, del grande contributo delle attività economiche del centro storico.


...

Il progetto Fano En Plein Air del Comune di Fano entra nel vivo e lancia “Il Mercoledì degli artisti”, una programmazione di concerti e poesie all’aria aperta, realizza grazie alla collaborazione con il presidente dell’Orchestra Sinfonica Rossini Saul Salucci, delle associazioni culturali della città, del grande contributo delle attività economiche del centro storico.



...

La città della Fortuna apre una collaborazione con la città per eccellenza del cinema per ragazzi. Fano e Giffoni Film Festival insieme già da quest’anno con 30 giovani fanesi che entreranno a far parte della giuria di quello che è diventato uno dei concorsi internazionali più importanti a livello cinematografico.





...

Dopo l’approvazione in Giunta, approderà in Consiglio comunale nella seduta del 21 luglio, la manovra da oltre 600mila euro legata alla Tari a sostegno delle attività produttive e delle famiglie che hanno subito, e in parte stanno ancora pagando, la situazione legata all’emergenza sanitaria, che si affianca a quella da 400mila euro della Tosap già approvata dal Consiglio comunale.


...

Impegni concreti e azioni in favore della mobilità sostenibile e per incentivare l’utilizzo della bicicletta. Sono queste le motivazioni sulle quali si basa il riconoscimento di Comune Ciclabile che ogni anno la Fiab (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) riconosce alle amministrazioni virtuose che attraverso iniziative ed interventi strutturali rendono la città più a misura di persona.



...

In un momento dove il digitale è fondamentale per la promozione e per l’organizzazione dell’attività turistica, il Comune di Fano lancia “visitfano.app”. Una landing page dove con pochi click il turista avrà accesso a tutte le informazioni di cui necessita su Fano, sui suoi eventi e sulle strutture ricettive e di ristorazione. Una porta d’ingresso attraverso cui il visitatore può andare alla scoperta dell’offerta turistica del territorio e delle sue attrattive, guidato da contenuti interessanti e ben costruiti.










...

A luglio si riaccendono finalmente i riflettori sulla fotografia fanese e italiana. L’associazione Centrale Fotografia, che non ha potuto svolgere “Centrale Festival” per le restrizioni Covid il Festival che si teneva solitamente a giugno alla Rocca Malatestiana, ha continuato in questi mesi a lavorare per promuovere il lavoro di ricerca attraverso i canali digitali e social.