...

“Un bell’esempio di integrazione e solidarietà”. Così il sindaco di Fano Massimo Seri e l’assessore al Welfare di comunità Dimitri Tinti hanno commentato la raccolta fondi effettuata dalla comunità senegalese di Fano in favore degli ospedali per fronteggiare l’emergenza sanitaria e per aiutare le persone in difficoltà”.


...

Il primo elenco delle domande on line pervenute per ricevere i buoni spesa per l’acquisto di prima necessità sarà determinato martedì 7 aprile alle 13. La proroga di un giorno rispetto alla data inizialmente stabilita è stata decisa lunedì mattina dal sindaco Massimo Seri in accordo con l’assessore al Welfare di Comunità Dimitri Tinti e alla dirigente e coordinatrice dell’Ats. 6 Roberta Galdenzi, questo per permettere a quante più persone possibili di accedere alla piattaforma dedicata e poter fare richiesta.


...

I cimiteri continuano a rimanere chiusi ma ora si potrà comunque mettere fiori nelle tombe dei propri cari. Il sindaco Massimo Seri, infatti, domenica ha firmato una ordinanza che prevede che da lunedì fino al 13 aprile (salvo il prorogarsi delle misure restrittive), le aziende florovivaistiche al dettaglio e i commercianti di fiori possono accedere ai cimiteri (ovviamente quelle che possono svolgere l’attività in base ai codici Ateco previsto e cioè 01) anche per conto terzi.




...

Il Sindaco Massimo Seri e il Vice sindaco con delega alla Protezione Civile Cristian Fanesi hanno preso parte ieri mattina per il Comune di Fano ad un sopralluogo all'interno dello stabile dell'ex Convitto "Vittoria Colonna" di via Montegrappa, insieme con i referenti di ASUR Area Vasta 1 e della Protezione Civile locale e regionale, accompagnati da un rappresentante di Invimit Sgr Spa, la società del Ministero dell'Economia e delle Finanze alla quale è affidata la gestione dello stabile, ex ENAM ora di proprietà INPS.



...

Più di 12mila accessi in un solo giorno, con un picco di 3mila utenti collegati nello stesso momento al sito del Comune, tanto da mandarlo in 'down' e da aizzare subito l'opposizione. Ma il sindaco di Fano Massimo Seri non ci sta, soprattutto alla luce di alcune critiche a mezzo stampa che considera infondate. E rilancia: "Nessuno è stato tempestivo quanto noi, tanto che sono già stati consegnati i primi buoni spesa". Le richieste, intanto, sono state almeno 290.








...

A partire dal 1 aprile i soggetti colpiti dalla situazione economica determinatasi per effetto dell’emergenza COVID-19, possono presentare richiesta per beneficiare dell’acquisto di generi alimentari e di prodotti di prima necessità da utilizzarsi esclusivamente in uno degli esercizi commerciali del territorio di residenza convenzionati il cui elenco aggiornato verrà pubblicato sul sito del Comune di Fano.


...

Anche Fano ha partecipato al minuto di silenzio indetto dall'Anci, che si è svolto martedì mattina di fronte la residenza Municipale. Il sindaco Massimo Seri, assieme alla comandate della polizia locale Anna Rita Montagna e al maestro Giorgio Caselli che ha suonato l'Inno d'Italia, ha osservato il minuto di silenzio unendosi a tutti i sindaci italiani.


...

Tamponi d’ufficio anche per i medici di famiglia. A chiederli è il sindaco di Fano, Massimo Seri, che martedì mattina dopo la consueta riunione del Coc convocata per fare il punto della situazione legata all’emergenza Coronavirus, ha avanzato alla Regione Marche la proposta di integrare il servizio di tamponi per i guariti che l’Asur sta attivando al Codma, anche ai medici di medicina generale.


...

Buoni spesa una tantum per i meno abbienti, ma anche per chi sta subendo dei gravi danni economici per via dell’emergenza coronavirus. Sono quelli che verranno elargiti a breve – anzi, a brevissimo - grazie ai fondi provenienti dal governo e destinati ai diversi comuni (qui gli importi spettanti al nostro territorio, municipio per municipio). Fano ha a disposizione 322mila euro, una cifra importante la cui modalità di ‘redistribuzione’ è ancora un work in progress. Anche se le idee dell’amministrazione sembrano in realtà già abbastanza chiare.



...

In questo periodo così difficile per tutti anche l’Assessorato alle Biblioteche del Comune di Fano vuol dare un piccolo contributo rendendo più immediato l’accesso al servizio MLOL - MediaLibraryOnLine consentendo a tutti i cittadini che lo vogliano (anche a chi non è ancora iscritto in biblioteca!) di leggere in tutta sicurezza da casa giornali, riviste e ebook gratuitamente.


...

Un doppio tampone per sapere se si è finalmente ‘liberi’ dal coronavirus. È quello che verrà eseguito a partire dai prossimi giorni nei locali del Codma di Fano. E senza nemmeno dover scendere dall’auto. Il sindaco Massimo Seri ha definito questo servizio “un percorso veloce e sicuro” attraverso cui eseguire il test. Ma lo si farà soltanto ‘a chiamata’.





...

Il Coordinamento psicopedagogico dell’Assessorato ai Servizi Educativi del Comune di Fano ha elaborato un vademecum per offrire ad educatori ed insegnanti 0-6 e alle famiglie una mappa utile ad orientarsi in questi giorni di chiusura dei servizi. Molte delle azioni riportate narrano quanto già sta accadendo nel territorio grazie all'attivazione positiva ed attiva della rete tra scuole e famiglie che, naturalmente uno ad uno, ringraziamo.



...

Il Comune di Fano, grazie al coordinamento dell’assessorato alle Attività Economiche, informa che sul sito istituzionale, nell’apposita sezione dedicata all’emergenza Covid19 (https://www.comune.fano.pu.it/covid19-attivita-economiche-famiglie) è presente una lista di tutte le attività commerciali (Ristoranti, farmacie, supermercati, aziende agricole, sanitarie, ecc.) che effettuano il servizio a domicilio.


...

L'assessorato alla Qualità Urbana di Fabiola Tonelli, informa che a seguito dell'Emergenza Coronavirus e del decreto “Cura Italia”, tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati, in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020, prorogheranno la loro validità fino al 15 giugno 2020.







...

Si informano i cittadini che, ai sensi degli artt. 67 e 83 del Decreto Legge n.18 cd “Cura Italia”, entrato in vigore il 17 Marzo 2020, (Sospensione dei termini relativi all’attività degli uffici degli enti impositori), sono sospesi i pagamenti di tutti i tributi locali sia a seguito di attività ordinaria che di verifica e controllo (svolta anche anteriormente all’entrata in vigore del D.L), la cui scadenza è compresa tra l’8 Marzo ed il 31 Maggio 2020.