...

Ha dovuto lasciare il parquet con una media punti più che dignitosa: 12. Poi è stato costretto a scendere di nuovo in campo, ma contro un avversario che non indossa canotte né divise. Il Covid-19 ha imposto un duro stop alla stagione cestistica, ma Francesco Alessandroni – 32enne di Senigallia - ha avuto comunque il suo bel da fare. L’obiettivo della sua primavera non è stato più quello di continuare a fare canestro, ma di preservare la vita degli ospiti della casa di riposo da lui coordinata: ‘Familia Nova’ di Fano. Anche da qui la scelta di assegnarli il titolo di “Sportivo dell’anno 2020”. Per l’impegno dimostrato e per i risultati ottenuti in questi due diversissimi ‘campionati’.