...

Anche quest'anno su richiesta dell'Ufficio Ecologia Urbana del Comune di Fano a partire da giovedì mattina è stato nuovamente attivato – grazie alla disponibilità e alla collaborazione di ASET – il pozzo per l'immissione giornaliera di circa 200mila di litri d'acqua (non potabile) nel Canale Albani.



...

Passaggio del servizio di raccolta per le utenze residenti a Fano in P.zza XX Settembre e Via del Teatro. Si informa la gentile utenza che, in occasione di Passaggi Festival della Saggistica, nei giorni: 26, 27 e 28 GIUGNO 2019 il servizio di raccolta previsto per quelle giornate verrà effettuato prima della chiusura della piazza; si chiede quindi di anticipare l’esposizione nell’intervallo di orario dalle ore 17:00 alle ore 18:00.


...

Attivato in una concessione balneare nella zona dell’Arzilla, a Fano, un altro eco-compattatore che incentiva la raccolta differenziata della plastica e dell’alluminio. Il macchinario resterà in funzione per i mesi della stagione balneare e sono previsti buoni sconto per i cittadini virtuosi che se ne avvarranno.




...

L’azienda di servizi ASET è un ottimo esempio di politiche industriali pubbliche locali e la scelta da me fatta di unificare Aset Holding ed Aset spa ha portato ad un’azienda pubblica più solida e patrimonializzata, capace di muoversi da protagonista nel settore delle multiutility e alla pari con altre aziende nazionali per possibili collaborazioni industriali.


...

E’ stato un cambiamento strategico e necessario quello che ha spostato la gestione del verde dal Comune di Fano ad Aset spa tramite un affidamento diretto che il consiglio comunale ha approvato a maggioranza. Uno dei principali obiettivi che ci eravamo posti era quello di aumentare la qualità ed il decoro del verde della nostra città, da qui la decisione di cambiare il soggetto preposto alla gestione individuando in Aset un partner affidabile, poiché la macchina comunale era già in sovraccarico a causa delle molteplici attività avviate in questi anni dai lavori pubblici e non solo.


Edizioni Vivere
Le tue notizie sui quotidiani Vivere
su http://vivere.biz/comunicatistampa trovi tutte le informazioni su come inviare comunicati stampa...
Edizioni Vivere
Accesso universale
Con il tuo username e la tua password puoi accedere e commentare su tutti i quotidiani "Vivere"!...
...

Giovedi 16 maggio a San Michele al Fiume presso la biblioteca comunale "Prof. Sebastiano Dominici", si e' svolta una bella e interessante serata, molto partecipata da parte dei cittadini, sulla tematica della Raccolta Differenziata, organizzata dall'Amministrazione comunale in collaborazione con Aset, presenti alla serata il Sindaco Mirco Zenobi, la Resp. del Servizio di Igiene Urbana, Dott.ssa Elisabetta Laici e Dott.ssa Sofia Tomassini.





...

Bollette dell’acqua, l’assemblea dei soci Aset spa ha deliberato ieri il piano degli sgravi relativi al conguaglio retroattivo dal primo gennaio 2018. Confermati gli aspetti economici, approvate anche le modalità operative: riguardano i Comuni di Fano, Mondolfo e Monte Porzio, dove Aset spa gestisce il servizio idrico integrato.



...

Facendo seguito alla direttiva sindacale emanata nei confronti di Aset spa il 9/04/2019 il sindaco ha recepito i risultati del confronto tra la societa', i sindacati e l'assessorato alle politiche sociali introducendo criteri di equita’ sociale nella prima bollettazione acqua 2019; pertanto il sindaco avra' modo di deliberare, nell'assemblea soci del prossimo 26 aprile, gli sgravi attesi dalle famiglie, utilizzando tutte le necessarie risorse di bilancio della societa'.



...

Prossimo al varo il piano per ridurre l’impatto del conguaglio sulle bollette dell’acqua. Fra gli aspetti da valutare anche la possibilità di sgravi per le famiglie composte da due persone, nel caso in cui l’importo della fatturazione sia risultato di particolare rilevanza a causa della nuova tariffazione introdotta dall’autorità nazionale Arera e recepita dal regolatore locale Ato con la delibera del 20 dicembre scorso.



...

Bollette dell’acqua: «Aset spa ha agito nei modi e nei tempi dettati dalla normativa nazionale, che anche per tutti gli altri enti di gestione prevede un conguaglio a partire dal primo gennaio 2018 nel caso in cui, come per Aset, fossero in possesso dei dati dei nuclei familiari», afferma Paolo Reginelli, il presidente della società per i servizi.



...

L’intera questione del rincaro delle bollette dell’acqua sembra paradossale, e ci lascia onestamente allibiti. L’annuncio dei possibili rincari sui consumi dell’acqua era già stato dato in gennaio 2019, ma da quella data non è stato fatto praticamente nulla; un po' di attenzione da parte dell’amministrazione Seri è arrivata solo dopo le forti proteste e le pressioni da parte dei cittadini.



...

L'analisi, la programmazione e la gestione degli adeguamenti dei metodi di calcolo della tariffa idrica sono stati fallimentari, tanto quanto lo sono le misure messe in campo dal Sindaco Seri, non solo perché come nel caso della dilazione si va a proporre come soluzione quanto già stabilito nella delibera 665/17 di Arera, ma soprattutto perché i 50.000 euro annunciati da Seri in realtà vanno ad incrementare il fondo per supportare SOLO i nuclei famigliari composti da una singola persona, mentre non si tengono in minimo conto le famiglie composte da due persone.


...

Le ultime bollette dell’acqua hanno portato amare sorprese per le famiglie fanesi, le quali sono state chiamate a pagare cifre astronomiche che hanno messo in seria difficoltà proprio le fasce sociali più deboli.


...

L'ultima bolletta dell'acqua è stata un salasso per tanti, e ora il sindaco Seri prova a metterci una pezza. Innanzitutto ci sarà un mese in più per pagarla, ma chi vorrà potrà chiedere addirittura una rateizzazione. Tutto questo senza interessi né spese accessorie. In più, verrà istituito un fondo speciale per aiutare i meno abbienti, con un contributo massimo di 100 euro.


...

Aset spa adotta ormai da anni misure di sostegno a favore delle famiglie in difficoltà economiche e sociali, questa stessa rete di protezione è ora disponibile per fare fronte al rincaro delle bollette dell’acqua, derivante dalla rimodulazione tariffaria decisa dall’autorità di settore Arera.


...

Sul rincaro delle bollette dell’acqua, il Presidente di Aset Reginelli si nasconde dietro una foglia di fico, imputando tali aumenti alla delibera dell’autorità nazionale di regolazione per l’energia, reti e ambiente (ARERA), che ha rimodulato la fascia agevolata della tariffa a vantaggio delle famiglie più numerose, mentre le vere cause dell’aumento generalizzato sulle bollette che hanno subìto i cittadini di Fano, Marotta-Mondolfo e Monteporzio sono ben altre.



...

Sicurezza sul lavoro, continua a diminuire il numero degli infortuni. I risultati del secondo semestre 2018 confermano i costanti progressi compiuti da Aset spa in questo settore: «Sono stati 4 – spiega il presidente Paolo Reginelli – gli infortuni durante la seconda metà dell’anno scorso su un totale di 284 addetti e 127 i giorni di assenza complessivi. Entrambi i dati rilevati sono i più positivi dell’ultimo quinquennio e sono il frutto di un impegno quotidiano per conseguire l’obiettivo di un netto miglioramento nell’ambito della salute e della sicurezza sul lavoro, che senza dubbio c’è stato».



...

Reginelli: «Molto positivo l’esito del controllo per le certificazioni». Aset spa ha superato a pieni voti la verifica effettuata nei giorni scorsi da cinque ispettori di Rina Services, l’ente di certificazione.



...

"Il dibattito pubblico di questi giorni sull’impianto per la trasformazione in metano e compost della frazione organica dei rifiuti solidi urbani, ovvero il digestore anaerobico, deve essere inserito nel contesto più ampio degli indirizzi che l’amministrazione comunale deve dare in merito alla gestione dei rifiuti, che purtroppo questa giunta, ancora una volta, subisce supinamente rispetto alle decisioni che vengono prese in ambito provinciale, in particolar modo a Pesaro."


...

Da giorni e nelle ultime ore sempre con più insistenza, si rincorrono in tutti gli ambienti politici fanesi voci riguardanti la volontà dell’amministrazione guidata dal sindaco Massimo Seri di voler cedere a Marche Multiservizi, società sostanzialmente in mano al privato, la nostra Aset che è invece una società pubblica e dove il comune di Fano ha per giunta quasi la totalità delle quote.