...

Alle prime luci dell’alba di giovedì i carabinieri della Compagnia di Fano, con i militari delle Compagnie di Rimini e Monza e dal personale del Nucleo Cinofili di Pesaro, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misure cautelari (3 custodie in carcere, 4 misure degli arresti domiciliari e 1 dell’obbligo di prestazione alla polizia giudiziaria) emessa, su richiesta del Procuratore della Repubblica di Urbino, dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Urbino, nei confronti di 8 soggetti, tra cui italiani, albanesi e marocchini, resisi responsabili a vario titolo di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti nonché di un furto simulato in danno delle slot machine installate in un bar di Fossombrone.