...

Ho toccato con mano che la Piattaforma zero code è una presa in giro per i cittadini un sistema che non funziona e non è alla portata di tutti come tra l’altro già sollevato dal presidente della Nuova Fano Stefano Pollegioni nei giorni scorsi.




...

Da oltre un anno come Nuova Fano ci stiamo occupando delle condizioni e della viabilità del quartiere di S. Orso, facendoci portavoce del malumore dei cittadini per la situazione in cui versano le strade e raccogliendo, in uno dei nostri numerosi interventi stampa sull’ argomento, testimonianze dirette dei residenti, soprattutto sulla pericolosità in cui versa via Bellandra.



...

#Restiamoliberi, una forma di manifestazione silenziosa e ordinata a cui hanno partecipato molte persone che NON hanno messo mai in dubbio il rispetto verso l’altro ma semplicemente una proposta legge (Zan-Scalfarotto) ritenuta ingiusta, inutile e pericolosa per la libertà di opinione di ogni cittadino prevista, tra l’altro, dalla Costituzione.




...

Il teatrino a cui stiamo assistendo da un paio di settimane a questa parte ha del ridicolo, con dei risvolti che sarebbero pure comici se non fosse che in ballo c’è la salute dei cittadini fanesi e marchigiani. Così esordisce Luca Paolini e Giancarlo Urbani della Nuova Fano riguardo alle dichiarazioni del Consigliere Regionale Minardi  sul protocollo di intesa regionale firmato dal Sindaco Seri.




...

Sono molto contento della Candidatura alla Presidenza della Regione dell’On. Francesco Acquaroli un caro amico, una persona preparata e posata. Lunedì mattina mi sono sentito telefonicamente con Lui per esprimergli le mie felicitazione e  quelle di tutta la Nuova Fano e abbiamo condiviso alcune problematiche che nel futuro dovranno essere trattate con molta attenzione.


...

L’inadeguatezza di questa Amministrazione ha fatto si che il turismo fanese abbia pagato circa 40 mila euro ad un personaggio spagnolo, sicuramente all’altezza, definito il guru catalano del marketing turistico. Ormai non abbiamo dubbi che abbiamo bisogno di guide capaci ma speravamo che non dovessero arrivare da oltre confine anche perchè siamo sicuri che a Fano esistono.


...

Non ci meraviglia ormai che nell’avvicinarsi di campagne elettorali si torni a cavalcare il cavallo migliore quello della difesa del Santa Croce di Fano . Quello che ci colpisce è che a farlo è colui che ha contribuito a distruggerlo e chi, invece, si ricorda nel momento del voto. Spero che i cittadini non cadano nel solito tranello.


...

A poco più di un anno dalla sua inaugurazione il parco dell'aeroporto, che è costato più di 170 mila euro, ha già avuto un intervento di sistemazione ma a quanto pare siamo di nuovo da capo. La copertura in gomma dei giochi, che avevamo segnalato già a suo tempo come difettosa, ora è addirittura mancante con una voragine che lascia intravedere la parte in cemento sottostante inoltre ci sembra che il tutto si stia nel tempo scollando dal sottostante cemento.


...

La cronaca locale dall’inizio dell’anno è colma di resoconti su operazioni delle Forze dell’Ordine volte a contrastare la dilagante piaga del consumo e dello spaccio di stupefacenti nella terza città delle Marche. Infatti stiamo registrando una grande attività di polizia contro cani sciolti e organizzazioni criminali dedite allo spaccio della droga.







...

Più di 800 firme in una settimana dall’avvio della petizione in Difesa del Santa Croce è il frutto della volontà, raccolta dalla Nuova Fano, dei cittadini di Fano, della vallata del Metauro e del Cesano. Infatti, dichiara il direttivo della Nuova Fano, appena avremo la possibilità di muoverci più liberamente inizieremo anche quella cartacea.


...

Stiamo vivendo un’emergenza sanitaria senza precedenti. In due mesi ogni cittadino si e’ dovuto adattare alle nuove disposizioni emanate dal Governo, per contrastare il propagarsi del Covid19. La maggior parte dei cittadini si e’ prodigata con molta difficoltà ma anche con consapevolezza in questo senso così come le varie categorie professionali, adeguandosi alle normative.



...

Il Covid 19 con la sua scia di morte ci ha insegnato che occorre mettere giù le mani dal Santa Croce che deve tornare ai fasti del passato. Per questo la Nuova Fano è più che mai intenzionata a riprendere la battaglia per la difesa della sanità pubblica fanese e vuole chiamare tutti i cittadini fanesi, ma anche quelli delle vallate limitrofe, ad unirsi in difesa del Santa Croce come ospedale di eccellenza e non come cronicario o poliambulatorio dipendente dai voleri di Pesaro.







...

Il triunvirato formato dal Vice presidente del consiglio regionale del PD Minardi, dal suo collega Consigliere Regionale Traversini e dal Sindaco di Fano Massimo Seri si espone a tal punto di volerci far credere di essere i salvatori della nostra sanità mentre invece ne sono gli autori nonché complici della sua distruzione. Così esordisce la Nuova Fano che risponde agli esponenti del PD e al Sindaco Massimo Seri.




...

L’arrivo del personale al Commissariato di Fano è sempre una buona notizia ed è di estremo bisogno. Però c’è poco da esultare, riferito al Deputato Rossini dei Cinque Stelle, perché è da qualche anno che si sta gridando aiuto per alleviare le sofferenze del nostro Commissariato e purtroppo anche in questa occasione si grida vittoria mettendo una toppa in uno squarcio che ogni anno è sempre più grande.


...

Premesso che con la legge 92/2004 il Parlamento italiano ha istituito il 10 febbraio quale “Giorno del ricordo” al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale;