Volley: tre punti d'oro in Trentino, la Virtus Fano ai piani alti della classifica

1' di lettura Fano 30/11/2020 - La lunga trasferta in terra trentina ha regalato alla Vigilar Fano tre punti d'oro che la proiettano ai piani alti della classifica e danno fiducia in vista dei due appuntamenti casalinghi consecutivi (sabato 5 contro Prata e martedì 8 dicembre il recupero contro Torino).

Andrea Durazzi, centrale al suo esordio in serie A, si è fatto subito trovare pronto dopo il ko di Ferraro: "Intanto mi auguro - esordisce l'ex giocatore di Osimo - che per Mario (Ferraro ndr) non sia nulla di grave e che quindi possa recuperare presto. Abbiamo avuto un piccolo calo di concentrazione verso la fine del secondo set, ma quando è stato il momento di chiudere non abbiamo avuto problemi".

Prima vittoria esterna per i virtussini, buon viatico per il futuro: "Non ci dobbiamo fermare assolutamente - ribadisce un raggiante Durazzi - il nostro obiettivo è quello di incamerare più punti possibili per rimanere nei piani alti della classifica".

Proprio in settimana il direttore sportivo Mattia Brunetti aveva elogiato l'impegno e il sacrifico di quei giocatori che fino ad ora erano stati poco utilizzati, cosi il coach Roberto Pascucci tiene a precisare la posizione di Andrea Durazzi: "Negli ultimi tempi lo avevo visto in crescita di condizione - afferma Pascucci - voglio ricordare che il ragazzo è stato fermo due anni per un brutto infortunio e ad inizio stagione ha fatto molta fatica. Ora però, grazie al lavoro dello staff, sta recuperando ed oggi ha avuto la sua occasione sfruttandola".

Il coach virtussino parla anche dell'infortunio di Ferraro: "Non dovrebbe essere nulla di grave - precisa Pascucci - forse un problema muscolare che proveremo a risolvere in settimana".








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-11-2020 alle 15:07 sul giornale del 01 dicembre 2020 - 216 letture

In questo articolo si parla di sport, Virtus Fano Volley, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bD1O





logoEV