Fano mette in sicurezza il territorio contro eventuali sismi

riqualificazione sismica 1' di lettura Fano 30/11/2020 - La Giunta ha adottato la proposta di variante al PRG che recepisce gli studi effettuati di microzonazione sismica di livello 2 che hanno prodotto la “Carta di microzonazione sismica”. Gli studi, che servono ad individuare eventuali effetti di sito a seguito di un sisma, sono stati effettuati dal geologo Cesare Bisiccia con il supporto degli uffici comunali, ricevendo l'attestazione di conformità da parte della Regione Marche in seguito all'approvazione di una Commissione Tecnica Nazionale.

Questo studio individua il grado di pericolosità di ciascuna porzione del territorio comunale urbanizzato o di nuova previsione. In tal senso va rimarcato che tali zone e tali prescrizioni saranno inserite all'interno delle norme del Piano Regolatore vigente.

Ricordiamo che il comune di Fano si era già dotato degli studi di microzonazione di livello 1, stabilendo le aree in cui potrebbero verificarsi fenomeni di amplificazione legate alle onde sismiche.

Con questo studio di secondo livello si è quantificata l’amplificazione sismica attraverso abachi semplificati producendo la “Carta di microzonazione sismica”.

Il grado di conoscenza del nostro territorio sempre più approfondito permette all’Amministrazione una migliore gestione ed una più attenta programmazione del territorio stesso.

Gli studi sono pubblicati dal giorno 1 dicembre 2020 sul sito del Comune di Fano (http://www.comune.fano.ps.it/) alla voce “Avvisi di pubblicazione Servizi LL.PP. – Urbanistica”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-11-2020 alle 16:28 sul giornale del 01 dicembre 2020 - 233 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, comune di fano, riqualificazione sismica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bD2Y