Jesi: Giovane tenta il suicidio, salvato da Carabinieri

Carabinieri di Jesi 1' di lettura Fano 24/11/2020 - Il 30enne aveva collegato il tubo di scarico dall'abitacolo, è stato rianimato dai sanitari del 118.

Nella nottata è stata salvata un'altra vita dai Carabinieri della Compagnia di Jesi. Un trentenne del posto aveva deciso di togliersi la vita collegando il tubo di scarico della macchina, al suo abitacolo.

Una chiamata giunta alla centrale operativa dei Carabinieri, ha permesso di inviare subito una pattuglia che ha individuato il veicolo e ha salvato la vita al giovane.

Sono sconosciute le motivazioni dell'insano gesto.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che lo hanno subito rianimato e trasportato al pronto soccorso.

Il Comando Provinciale di Ancona dispone, quotidianamente, diversi servizi di controllo del territorio nella provincia ed in tutte le fasce orarie. Grazie a questa capillarità anche oggi una vita è stata salvata. Continueranno incessanti i servizi di prevenzione sul territorio al fine di garantire sicurezza alla popolazione.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 24-11-2020 alle 16:53 sul giornale del 25 novembre 2020 - 444 letture

In questo articolo si parla di cronaca, jesi, tentato suicidio, cristina carnevali, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bDgd





logoEV
logoEV