Noi Giovani: "Sindaco, giunta e consiglio si uniscano a plastic free"

2' di lettura Fano 31/10/2020 - Da qualche anno il tema ambientale é inconfutabilmente una priorità e in particolare la salvaguardia dei mari dalle plastiche e microplastiche ha assunto una valenza globale a cui tutti devono dedicare attenzione e impegno.

A maggior ragione in considerazione del fatto che tali microplastiche entrano nella nostra catena alimentare: si pensi che settimanalmente ogni uomo ingerisce l'equivalente di una carta di credito.

Una dimostrazione di sensibilità al riguardo sta’ arrivando dalle nuove generazioni, grazie ad associazioni quali Plastic Free.

Plastic Free è un associazione di volontariato nata a Luglio 2019 che sta prendendo sempre più piede a livello nazionale. Su Facebook l’associazione ha raggiunto più di 230 mila fans, conta oltre 200 referenti in tutta Italia e ha già rimosso in un solo anno più di 200.000 kg di rifiuti, posizionandosi come una delle più grandi e concrete associazioni rispetto la problematica dell’inquinamento da plastica.

Grazie al suo delegato di Fano, Laura Angeletti, l’associazione sta inviando un messaggio importante ai vari territori, e alla nazione in generale. La partecipazione dei tanti volontari in azione nella nostra Città ne è una chiara dimostrazione, con oltre più di 100 volontari e associati, tra adulti e bambini, che si sono riuniti in più appuntamenti di raccolta.

La raccolta é un'esperienza piacevole, da poter vivere in tranquillità con gli amici, che abbiamo entrambi svolto in prima persona e a cui invitiamo tutti a partecipare. A tal proposito, al fine di sensibilizzare maggiormente sul tema e dare l’esempio alla cittadinanza, cogliamo l'occasione per invitare ad una raccolta il sindaco, la giunta e tutto il consiglio comunale di Fano.

Ma tali eventi sono solo la punta dell’iceberg, perché una città o ancor meglio una nazione meno inquinati sono luoghi più sani in cui vivere e per ottenere ciò serviranno progetti più integrati con le varie attività che in essi si svolgono, a partire da ciò che compie quotidianamente ognuno di noi.

Ecco la nostra volontà comune, in qualità di delegati della lista Noi Giovani e dell’associazione Plastic Free, di incontrare il Sindaco e il neo assessore all'ambiente Brunori per poter ragionare assieme sulle opportunità d’intervento strategico di lungo periodo, a partire dall'organizzazione di raccolte mirate dopo il taglio del verde e l'incremento dei bidoni nelle aree maggiormente trafficate, sino ad azioni ben più incisive.

Il tema assume ancor più rilevanza in questo periodo, in cui purtroppo si trovano mascherine e guanti monouso gettati in giro per la città. Ma con l'attenzione e la partecipazione di tutti si può tener pulito il nostro territorio, per questo rinnoviamo l'invito ad unirsi a tali eventi e a mantenersi aggiornati sul gruppo Facebook PlasticFree Marche e attraverso il sito www.plasticfreeonlus.it.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-10-2020 alle 10:21 sul giornale del 02 novembre 2020 - 260 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, noi giovani fano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bAkc





logoEV
logoEV