Acquaroli incontra i prefetti delle Marche: “Massima attenzione per la tutela della sicurezza dei cittadini"

1' di lettura Fano 21/10/2020 - Si è svolta nella mattinata di mercoledì, in videoconferenza, una riunione tra il Presidente della Regione, Francesco Acquaroli, assieme agli assessori Mirco Carloni, Guido Castelli e Giorgia Latini, e tutti i Prefetti delle Marche coordinati dal Prefetto di Ancona, Antonio D’Acunto.

L’occasione è stata proficua per esaminare congiuntamente la situazione dell’emergenza sanitaria regionale, alla luce del recente DPCM del 18 ottobre. I Prefetti hanno ringraziato il Presidente Acquaroli per la sensibilità avuta nell’averli coinvolti per affrontare in sinergia la nuova fase legata alla pandemia anche in previsione dell’eventuale assunzione di futuri provvedimenti regionali. È stato stabilito inoltre che la riunione congiunta avrà carattere settimanale su proposta di D’Acunto.

I Prefetti hanno rispettivamente espresso le numerose questioni legate all’andamento dei contagi, le preoccupazioni provenienti dai territori e le necessità di affrontare la nuova fase in ottica preventiva. Un approccio condiviso dal Presidente Acquaroli che ha sottolineato un’attenzione massima affinché si possano scongiurare conseguenze socioeconomiche sull’intero territorio. “Il massimo impegno di tutta la giunta – ha affermato Acquaroli – a mettere in campo tutti gli accorgimenti volti in primo luogo alla tutela della sanità e della sicurezza di tutte le fasce della popolazione e ad evitare un ulteriore lockdown e scongiurare il più possibile danni economici. Ringrazio i Prefetti delle Marche per la disponibilità e sono certo che lavorare in concertazione sia il modo più efficace per dare ai cittadini delle risposte più puntuali e più rapide. Raccomando sempre la massima attenzione individuale nei comportamenti reciproci e l’adozione di tutte le misure come il distanziamento interpersonale, l’utilizzo delle mascherine e l’igiene delle mani”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-10-2020 alle 12:45 sul giornale del 22 ottobre 2020 - 410 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bzeK





logoEV