I cinema del centro pronti a riaprire: Politeama e Malatesta tornano alle origini con una nuova proposta

2' di lettura Fano 14/10/2020 - Molte cittadine e cittadini fanesi si stanno chiedendo come mai la loro città sia rimasta senza cinema. Una comunità di 60.000 persone, terza città della regione Marche, non può restare priva di una fondamentale forma di cultura e intrattenimento come il cinema. La cittadinanza ha ragione da vendere.

Con questa comunicazione rendiamo noto che lo scorso 31 agosto la società Farecinema, che ha gestito il Politeama e il Malatesta dal 2013, ha comunicato alla società proprietaria dell'azienda, Società Esercizio Cinematografi (S.E.C.), la volontà di risolvere il contratto di affitto in essere. La risoluzione consensuale del contratto è stata firmata ieri, martedì 13 ottobre. Ora si apre un capitolo nuovo. La S.E.C. s.n.c., che ha fondato il Cinema Politeama, tornerà a gestire la sua struttura, cosa che non succedeva dal lontano 2006.

Torniamo in un momento molto particolare per il mondo del cinema. La pandemia di Covid 19, oltre a rappresentare un dramma di dimensioni mondiali, ha colpito duramente il nostro settore così come tutta la filiera dello spettacolo dal vivo e dell'intrattenimento. Il DPCM del 13 ottobre ha previsto ulteriori misure da applicare al mondo del cinema, ma non ci lasceremo scoraggiare da questo fatto. Il cinema in sala non morirà mai, ne siamo convinti.

Si unisce al nostro cammino un importante partner: il cinema Fulgor di Rimini. In questa sala storica uno dei più amati registi del cinema mondiale, Federico Fellini, ha scoperto l'arte che lo ha reso celebre in tutto il mondo. Proprio la scorsa estate un libro e un festival hanno indagato per la prima volta gli stretti legami che Fellini ha avuto con la nostra città.

Tra pochi anni festeggeremo il centenario della fondazione del Politeama. Se siamo ancora qui è soprattutto merito dei fanesi, perché nei momenti difficili che abbiamo attraversato non ci hanno mai abbandonato. Ringraziamo di cuore i cittadini fanesi per aver dimostrato, ancora una volta, il loro affetto nei confronti di due sale storiche del nostro centro cittadino. Purtroppo ancora non siamo in grado di dirvi la data esatta della riapertura, ma speriamo entro la fine di quest'anno, fatte salve eventuali altre disposizioni governative per il contrasto alla diffusione del Covid 19. Dobbiamo svolgere lavori che permetteranno di migliorare le nostre sale.

Nella nuova identità del Politeama abbiamo idee per un rilancio dell'offerta culturale che non vi deluderanno. Una presenza maggiore dell'attività teatrale ed una nuova avventura nel campo della musica e delle performance audiovisive immersive. Un modo per far tornare al centro la natura poliedrica che dà il nome alle nostre sale.

Ci vediamo presto, al cinema Politeama e Malatesta.

Giovanni Casanova
amministratore di Società Esercizio Cinematografi s.n.c.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-10-2020 alle 11:56 sul giornale del 15 ottobre 2020 - 2101 letture

In questo articolo si parla di cinema, fano, spettacoli, cinema fano, cinema politeama, cinema Fano Politeama e Malatesta, Cinema Malatesta, comunicato stampa, giovanni casanova

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/byzP





logoEV