Nuovo direttivo per il Lions Club

1' di lettura Fano 13/09/2020 - Con una breve cerimonia, piuttosto sobria e informale, si è svolto il passaggio di consegne alla guida del Lions Club fanese fra Gerardo Urti e Giuseppe Franchini, al suo secondo mandato.

Per norme statutarie l’anno sociale inizia il primo luglio, ma la complessità delle regole di prevenzione anticovid-19 ha consigliato un prudenziale rinvio! Presenti numerosi socie e soci ed anche Francesca Romana Vagnoni, Governatrice del Distretto 108 A. Ricordati i Services dell’anno sociale 2019-2020, appena concluso, il Presidente Gerardo Urti ha evidenziato l’acquisto diretto di un macchinario fondamentale, un ventilatore pressovolumetrico doppio tubo per il reparto di terapia intensiva degli’Ospedali Marche Nord di Pesaro e alcuni letti elettrici, una generosa e tempestiva risposta all’emergenza drammatica del coronavirus.

Il neo- Presidente Giuseppe Franchini, nel ringraziare i Soci del Club per la fiducia e la stima riposte ha sottolineato, con il semplice slogan “servire in sicurezza”, che la pandemia ha forse modificato il modo in cui servire, non certo il senso stesso di essere Lions, con l’attenzione rivolta alle problematiche dei territori, in particolare alle crescenti povertà, facendosi carico come sempre della domanda di solidarietà e maggior giustizia sociale da parte delle categorie più vulnerabili. Del nuovo direttivo, con incarichi diversi, fanno parte Luca Amadori, Aniballi Filippo, Giacomo Curina, Sergio D’Errico, Roberto Ianne, Ettore Pandolfi, Simona Rabbi, Carmine Riggioni, Fabrizio Tito.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-09-2020 alle 18:57 sul giornale del 14 settembre 2020 - 364 letture

In questo articolo si parla di attualità, Lions Club Fano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bvRY