Incendia un’auto e resiste ai carabinieri: in manette un 50enne

carabinieri vigili del fuoco 1' di lettura Fano 07/09/2020 - Ha dato fuoco a una vettura. Poi - all’arrivo dei carabinieri - è stato tutt’altro che collaborativo.

Attimi di tensione nella notte a Cerasa di San Costanzo, quando un 50enne incensurato del posto ha incendiato un’auto in aperta campagna. Raggiunto dai militari della compagnia di Fano insieme alla polizia locale e ai vigili del fuoco, l’uomo – di professione muratore – ha tentato di scappare passando per i campi.

Una volta fermato, il 50enne ha continuato a dare in escandescenze. Non è stato semplice calmare le acque, poi il tutto è culminato nell’arresto dell’uomo. Intanto l’area era stata transennata per agevolare le operazioni di spegnimento del rogo.


Resta aggiornato in tempo reale con il nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp aggiungere il numero 350 564 1864 alla propria rubrica e inviare un messaggio - anche vuoto - allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano





Questo è un articolo pubblicato il 07-09-2020 alle 20:18 sul giornale del 08 settembre 2020 - 2693 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incendio, vigili del fuoco, carabinieri, san costanzo, cerasa, articolo, auto incendiata, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bvgq