Potenza Picena: personale senza mascherine, stabilimento balneare chiuso per cinque giorni

1' di lettura Fano 11/08/2020 - Brutta tegola per uno stabilimento balneare della parte nord del lungomare di Porto Potenza. Camerieri, personale in cucina e titolare del ristorante in via Alvata erano già stati multati un paio di settimane fa per essere stati sorpresi dai carabinieri al lavoro senza mascherine, ma ora la Prefettura ha disposto la sospensione dell’attività per cinque giorni, dal 10 al 14 agosto compreso.

Niente notte di Ferragosto quindi per lo chalet e non è cosa da poco, ma c’è anche da dire che la sanzione comminata è la minima prevista dalla legge, che prevede fino ad un massimo di 30 giorni per la non osservanza delle normative anticovid.

Tutto era nato verso la fine di luglio dalla segnalazione alle forze dell’ordine da parte di un cittadino.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un articolo pubblicato il 11-08-2020 alle 10:11 sul giornale del 12 agosto 2020 - 312 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bs7B





logoEV
logoEV