Il Covid non ferma i 'Concerti d'organo': venerdì 7 l'esordio con Aàron Ribas. Ecco come prenotarsi

1' di lettura Fano 06/08/2020 - Il concerto di apertura della 59° edizione dei “Concerti d’organo” a Santa Maria Nuova di Fano è affidato ad uno straordinario e giovanissimo talento organistico. Aarón Ribas, figlio d’arte, ha solo 27 anni e vanta riconoscimenti ottenuti già da alcuni anni in alcuni concorsi organistici internazionali quali il 1° premio al 'Joseph Gabler’ a Ochsenhausen (D) e alla Gioventù musicale spagnola.

Iniziata la sua formazione con suo padre Ignacio Ribas in Andorra si è successivamente laureato l'Escola Superior de Música de Catalunya e la Musikhochschule di Stoccarda. Anche il programma - dal titolo ‘Toccata nocturna’ - è particolarmente interessante; affianca a ad alcune Toccate organistiche (Bach, Heiller e Vierne) alcune pagine (Notturni) trascritte dal repertorio pianistico (Chopin, Debussy). E’ presente anche una composizione di un giovanissimo quanto affermato autore catalano, Marc Migó, dedicata al nostro interprete.

Le norme Covid-19 ci impongono un contingentamento dei posti in chiesa: soli 99 posti (alcuni dei quali nel coro dietro l’altare) e sarà necessaria la prenotazione tramite il Botteghino del teatro della Fortuna chiamando il n° 0721.800750 oppure via mail (botteghino@teatrodellafortuna.it).








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-08-2020 alle 22:44 sul giornale del 07 agosto 2020 - 186 letture

In questo articolo si parla di musica, fano, spettacoli, concerti d'organo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bsMa





logoEV
logoEV