Nuova Fano: "Il mondo della disabilità non sia trascurato ma valorizzato e fortificato"

2' di lettura Fano 05/08/2020 - Durante il periodo del lock down tutti gli italiani hanno subito danni ingenti sia sociali che economici e gli effetti li stiamo vedendo ora, tra tutti coloro che hanno vissuto mesi di reclusione forzata vi sono senza dubbio i disabili e le loro famiglie.

Un mondo nel mondo, un esercito di “PERSONE” che hanno estremamente bisogno di essere assistite e aiutate nel quotidiano, a seconda dei vari casi, anche da figure professionali su cui contiamo che per il futuro si investa davvero in modo importante. Vogliamo ancora una volta ricordare che limitare e precludere per alcune categorie non e' la soluzione corretta, ne e' un esempio lampante il centro diurno per alzheimer e demenze Margherita , chiuso dallo scorso marzo a seguito della pandemia.

Gli innumerevoli disagi arrecati alle famiglie, che si ritrovano a dover far fronte alla malattia del loro caro da soli senza alcuna possibilita' di sollievo o aiuto è una mancanza, da parte delle Istituzioni preposte, davvero grave. Abbiamo più volte assistito a situazioni di abbandono nei confronti delle famiglie che hanno al loro interno una persona che vive la condizione della disabilità. All’interno degli Assessorati Comunali e Regionali esiste una difficoltà nel riuscire a gestire ogni situazione essendo la disabilità un mondo con molte sfaccettature.

Crediamo che Istituire una figura che sia di riferimento e filtro tra Comuni e Regione e per meglio intervenire nelle varie situazioni. Insomma un punto di riferimento che i occupi anche di creare sinergie, nel mondo lavorativo, con enti, aziende e privati che valorizzino l'individuo, in condizione di disabilità, magari instaurando anche un lavoro di equipe, in modo da poter comprendere quale sia il tipo di impegno lavorativo, potrebbe essere una proposta di cui tener conto. E’ una proposta condivisa all’interno della Nuova Fano a cui sta particolarmente a cuore anche questo aspetto.

Una proposta che, attraverso il Candidato Consigliere regionale Davide Del Vecchio, rivolgiamo al Candidato Presidente della Regione Marche del Centro Destra Francesco Acquaroli su cui contiamo molto perché anche il mondo della disabilità abbia finalmente una svolta positiva con una attenzione forte ad oggi mai avuta.

Giancarlo Urbani, Roberta Castellini






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-08-2020 alle 10:14 sul giornale del 06 agosto 2020 - 379 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, Circolo Nuova Fano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bswS





logoEV