La Maddalena a Mondolfo, un itinerario dedicato alla Santa

1' di lettura Fano 31/07/2020 - Prendendo spunto dal delicato quadro settecentesco della Maddalena, la storica dell’arte Roberta Francolini, per Archeoclub d’Italia di cui è socia, ha realizzato un percorso dedicato alla santa, fra storia, arte e fede all’interno di Mondolfo.

Il quadro è stato esposto per la prima volta ai Musei civici nell’ambito della mostra “Amor/osare” al Complesso Monumentale di Sant’Agostino.

Uno dei borghi più belli d’Italia, infatti, ospita numerose raffigurazioni di Maria Maddalena, dipinte in varie epoche e che descrivono la santa nelle diverse accezioni che la religiosità popolare – tratta dai Vangeli – e non solo le ha attribuito. Un modo nuovo ed arricchente per passeggiare nella città a balcone sul mare, scoprire la fortezza adriatica frutto del genio martiniano da un punto di vista dell’arte che dialoga con i sensi, nello spirito di Synesthesia Festival giunto quest’anno alla terza edizione sotto la direzione artistica di Filippo Sorcinelli.

I singoli luoghi dove sono esposte le preziose tele, descritte nella pubblicazione, hanno specifici totem dedicati per individuare questo originale itinerario. La pubblicazione è in distribuzione presso i Musei Civici di Mondolfo.

Per informazioni: tel. 366.5608563 (in orario apertura Musei) www.castellodimondolfo.it - www.comune.mondolfo.pu.it .








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-07-2020 alle 11:05 sul giornale del 01 agosto 2020 - 322 letture

In questo articolo si parla di cultura, mondolfo, archeoclub mondolfo, comunicato stampa