Elezioni e gestione infrastrutture, Lega Fano: "Un nuovo partito o uno scherzo di Carnevale?"

1' di lettura Fano 30/07/2020 - Nella città del Carnevale ogni scherzo vale, ma non siamo a febbraio, bensì a fine luglio e si avvicinano le elezioni.

Leggere che un consigliere del PD si accorga oggi della pericolosità della Via Flaminia e chieda ai suoi colleghi che amministrano e governano la nostra città un (ennesimo) tavolo di lavoro ci fa veramente sorridere. Nelle ultime due legislature tutte le richieste della minoranza di mettere in sicurezza i tratti stradali lungo i quartieri di Rosciano, Cuccurano e Carrara non sono state considerate; la richiesta di realizzare marciapiedi, di mettere in sicurezza gli attraversamenti pedonali, sono sempre state bocciate e non ascoltate. Adesso con il voto alle porte...avviamo un tavolo di lavoro!

In tema di burle notevole anche quella del segretario cittadino del PD, il quale comunica che è necessario salvaguardare il Santa Croce e gli ospedali territoriali. Ma fino a ieri quando il suo stesso partito ha voluto lo smantellamento e la chiusura di questi dov’era? Sarà uno scherzo anche il fatto che il presidente abbia magicamente nascosto il simbolo del suo partito e si presenti come “una novità” quando fino ad oggi hanno sempre governato senza dare risposte ai cittadini e ai territori.

Speriamo solo che gli elettori capiscano cosa e chi si nasconde dietro ai proclami, perché con il futuro non possiamo più scherzare.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-07-2020 alle 10:40 sul giornale del 31 luglio 2020 - 284 letture

In questo articolo si parla di politica, lega, lega fano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/br3r