Mondolfo: apre per l’estate il Monumento Nazionale Abbazia di S.Gervasio. Un gioiello romanico della Valcesano

1' di lettura 02/07/2020 - Apre per l’estate 2020 il Monumento Nazionale Abbazia di San Gervasio a Mondolfo. Si potrà così ammirare in uno dei borghi più belli d’Italia questo gioiello del romanico, fra i più preziosi non solo della Valcesano. Sino al 31 agosto l’ingresso gratuito viene assicurato il Lunedì ore 16-18,30 ed il Venerdì ore 17-19.

Il più grande sarcofago ravvenate delle Marche, ascrivibile alla prima decade del VI secolo, attende dunque di essere ammirato, con le eleganti e preziose lavorazioni che scandiscono il cristianesimo nascente, in una cripta dalle più forti suggestioni. Una visita che permette anche di spaziare nella storia, nell’arte come nelle curiosità: per conoscere, ad esempio, una delle rare riproduzioni a grandezza reale della Tabula Peutingeriana, una “cartina stradale” dell’impero romano conservata presso l’Abbazia. Di qui, prendere poi la strada per il Castello di Mondolfo dove, l’abitato antico racchiuso dalla duplice cortina muraria quattrocentesca frutto del genio militare dell’architetto senese Francesco di Giorgio Martini attende per una passeggiata, prima di giungere ai Musei civici.

Il Monumento Nazionale Abbazia di S.Gervasio è dotato di un ampio parcheggio. Sino a fine agosto, apertura estiva con visita libera gratuita dell’Abbazia nei giorni di lunedì (ore 16-18,30) e venerdì (ore 17-19). Info: www.castellodimondolfo.it - www.comune.mondolfo.pu.it .

Per informazioni:
www.castellodimondolfo.it
Comune di Mondolfo tel. 0721.9391








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-07-2020 alle 17:06 sul giornale del 03 luglio 2020 - 239 letture

In questo articolo si parla di cultura, mondolfo, archeoclub mondolfo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bpEJ





logoEV