Pergola nel Cuore denuncia: "Imu e centri estivi nell'assenza totale di programmazione: il caos assoluto"

1' di lettura 18/06/2020 - Il gruppo consiliare di Pergola nel Cuore denuncia: “In questi giorni numerosissimi sono stati cittadini, genitori e professionisti che si sono rivolti al gruppo consiliare di Pergola nel Cuore per denunciare il caos assoluto che vige nel Comune di Pergola”.

Spiega il gruppo di opposizione: “Caos totale nella gestione dello ‘slittamento’ della rata IMU in scadenza lo scorso 16 giugno. Sulla questione, l'amministrazione non è stata in grado né di convocare un apposito consiglio comunale per deliberare il differimento. Ma non è stata in grado neanche di pubblicare alcuna precisa direttiva, mandando in tilt contribuenti e commercialisti ai quali non sono stati forniti criteri oggettivi nemmeno per valutare le “difficoltà economiche o di altra natura” (definizione del tutto generica) richiamate dalla stessa amministrazione per la non applicazione di interessi e sanzioni ai contribuenti che hanno deciso di far slittare il pagamento del primo acconto IMU.

Caos completo anche nella gestione dei Centri estivi, per i quali non è stata data alcuna precisa informazione sul loro svolgimento sino allo scorso 15 giugno, quando è stato esclusivamente annunciato, a famiglie e ragazzi, che le iscrizioni sarebbero state aperte lo stesso 15 giugno fino al 18 giugno. E ad oggi manca ancora la pubblicazione del loro programma didattico”.

Il Gruppo Consiliare di Pergola nel Cuore






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-06-2020 alle 19:46 sul giornale del 19 giugno 2020 - 190 letture

In questo articolo si parla di politica, pergola, comunicato stampa, pergola nel cuore

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bont