Pergola: Comune e Fai insieme per la valorizzazione dell’oratorio dell’Ascensione al Palazzolo

2' di lettura 16/06/2020 - Un’autentica perla di una città che può vantare di essere tra i borghi più belli d’Italia. Uno scrigno d’arte e cultura è l’Oratorio dell’Ascensione al Palazzolo, risalente al XV secolo, e ora l’Amministrazione comunale vuole promuoverlo e valorizzarlo come merita grazie al Fai, il Fondo Ambiente Italiano.

E’ una semplice struttura architettonica, probabilmente nata come edicola, che custodisce notevoli affreschi. Sulla parete di fondo l’Ascensione di Gesù tra i Santi Secondo e Sebastiano e nella volta gli Evangelisti dipinti intorno al 1483 da Lorenzo D’Alessandro da San Severino Marche, definiti “uno dei momenti più alti della pittura a fresco del Quattrocento marchigiano”. Di altro artista e successivi sono gli affreschi della parete destra raffiguranti l’Annunciazione, la Vergine con il Bambino e la Trinità attribuiti al Maestro del Palazzolo. «Stiamo avviando – spiega l’assessore alla cultura Ciro Mariani - una campagna di promozione e salvaguardia di alcune opere d'arte e siti d'interesse storico, culturale ed architettonico a Pergola. L'Oratorio dell'Ascensione al Palazzolo contiene un serie di affreschi tra i più preziosi e importanti per fattura e sapienza pittorica dell'intero panorama artistico del Quattrocento marchigiano, realizzati da Lorenzo d'Alessandro e attribuiti fino alla fine dell'Ottocento al grande Raffaello».

L’Oratorio dell’Ascensione al Palazzolo partecipa alle decima edizione de I Luoghi del Cuore, il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare.Si ha tempo fino al 15 dicembre per votare i luoghi che ci hanno emozionato e salvarli. Per farlo questo l’indirizzo: https://fondoambiente.it/luoghi/oratorio-dell-ascensione-al-palazzolo?ldc. Per votare è necessario accedere al sito. Ogni voto permetterà di far conoscere al grande pubblico la bellezza degli affreschi e consentirà l'avvio di importanti azioni di salvaguardia dell'intera opera. Si sta creando anche un comitato spontaneo di raccolta firme. Davide Rampello, direttore artistico e regista televisivo, oltre a collaborare con l’assessore Mariani nella stesura del progetto ‘Pergola Città delle Tinte’, sarà il primo firmatario.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-06-2020 alle 11:16 sul giornale del 17 giugno 2020 - 373 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, pergola, Comune di Pergola, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bn9j





logoEV
logoEV
logoEV