Sì alle visite tra congiunti di Pesaro-Urbino e Rimini (ma con l'autocertificazione)

1' di lettura Fano 21/05/2020 - In linea con l’intesa siglata giovedì mattina dai presidenti della Regione Marche Luca Ceriscioli e della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini, che autorizza le visite a congiunti residenti in province e comuni confinanti, anche il presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Giuseppe Paolini e quello della Provincia di Rimini Riziero Santi hanno definito un accordo “teso a consentire questa reciproca possibilità, accompagnata da idonea autocertificazione”, come evidenziato nella comunicazione fatta ai Prefetti dei due territori.

“Ciò in considerazione – dicono Giuseppe Paolini e Riziero Santi – della positiva evoluzione dello stato epidemiologico delle due province e vista l’esigenza manifestata da numerosi cittadini dei rispettivi territori residenti nelle zone di confine”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-05-2020 alle 16:49 sul giornale del 22 maggio 2020 - 2213 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, urbino, pesaro, pesaro e urbino, notizie pesaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bl0u